ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

4 case sull'albero bellissime da affittare

Quattro casette immerse nella natura, tra atmosfere idilliache e nuove idee di lusso, che vi faranno rimpiangere l'infanzia

4-case-sull-albero

Nel giardino di casa o immerse nel bosco, formato famiglia o per momenti di pace solitari, le case sull'albero affascinano bambini e adulti e sfidano l’immaginazione degli architetti. Moderne e minimali o rustiche e avventurose, le case sugli alberi si adattano al panorama e agli ospiti, nascondendosi tra le fronde e lasciando l’immaginazione libera di vagare. Nell’immaginario collettivo sono legate all’infanzia: dai Simpson a Pagemaster a Stand by me, sono molti i film in cui la casa sull’albero è il rifugio lontano dal mondo adulto in cui si pianificano avventure e prove di coraggio. Eppure sempre più spesso è una soluzione innovativa e diversa per godersi la natura e le vacanze, senza rinunciare alle comodità. Oltre a quella appena completata da Snohetta in Lapponia (leggi anche → La casa sull'albero di Snohetta), ne abbiamo scelte altre 4 dalle soluzioni progettuali interessanti, spesso lontane dall'immaginario stereotipato della casetta in legno.

Più che una casa, una reggia sull’albero. Dotata di ogni comfort e pensata da Keith Brownlie per  coppie, la Woodman’s Treehouse è immersa nel verde del Dorset e dedicata  alla pace dei sensi. Coi suoi due piani su pianta circolare (omaggio a Palladio), innestati sui rami di una quercia centenaria, Woodman’s coniuga artigianato sostenibile e lusso. Non mancano caminetto, doccia all’aria aperta, un’amaca, letto matrimoniale, vasca in rame e una sauna al piano superiore che, come la torre di un fortino, permette di scrutare il territorio circostante. E, per non perdere il tocco di ludico, è possibile tuffarsi nel bosco con uno scivolo alternativo al ponte tibetano.

(Foto: Laura Fiorio)

Immerso tra pini di un giardino privato, The Mirror cube di Baumraum affaccia sui vigneti di Heilbronn. Si compone di una terrazza e di una stanza posizionate a cinque e sei metri d’altezza. La struttura è in gran parte composta di acciaio inossidabile riflettente, che la rende quasi invisibile.  A sostenerla, un’esile impalcatura e cavi di sospensione agganciati ai pini circostanti. L’interno è fornito di letti imbottiti, elettricità e riscaldamento. Un rifugio di soli 8 metri quadri in cui staccare e godersi i suoni della natura.

(Foto: Alasdair Jardine)

Incastonata nella bassa Sassonia, Djuren Treehouse è una casa in legno pensata da Baumraum per essere il nido di una coppia con figli. La forma circolare può ricordare un uovo tagliato longitudinalmente, una suggestione sostenuta dal colore crema degli interni e dalla forma ellittica delle finestre. I materiali scelti per l’esterno, il nostro guscio, sono robusti: quercia locale per la terrazza, lamiera zincata per il tetto. Gli alberi circostanti non sono solo decorativi, ma condividono con la struttura artificiale il peso della casa che svetta a quasi sei metri d’altezza.

(Photo: Leonardo Palafox)

Un angolo di paradiso su questa terra. Basta tirare un’occhiata alla Treehouse suite di Playa Viva per immergersi nelle atmosfere idilliache che promette. Più che una casa sull’albero vera è propria si tratta di una capanna di lusso attraversata da canne e palme in riva all’oceano. Brividi? Kimshasa Baldwin di Deture Culsign l’ha progettata per offrire un’esperienza unica ed esclusiva. Calata nelle spiagge di Guerrero, Messico, questa suite di 65 metri quadri ospita due fortunati inquilini. Una forma ellittica sviluppata su due piani che ha la particolarità di sfumare il confine tra esterno e interno, per una sensazione di libertà assoluta. Legni del luogo sono utilizzati per il controsoffitto, mentre le pietre rifiniscono lavandini e docce. Paraventi in bambù assicurano privacy senza ingabbiare e lasciando intravedere la notte tropicale. Tutta l’energia è ricavata da pannelli fotovoltaici per preservare la natura di questo luogo incontaminato.

Insomma, se pensavate che le case sull’albero fossero cose da bambini, forse era meglio fare come Peter Pan.

www.mallinson.co.uk

www.baumraum.de

www.playaviva.com


di Stefano Annovazzi Lodi / 9 Febbraio 2017

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Una fortezza minimal

Il progetto in cemento e vetro di Anako Architecture in Svizzera

casa moderna

[Architettura]

Ora i monaci possono volare

Lo studio Mailitis disegna un Tempio per la levitazione tecnologica

Architettura Contemporanea

[Architettura]

Galleggiando sui tetti

Una casa di specchi in cima a un palazzo storico in Olanda

casa moderna

[Architettura]

Il padrone di casa è un albero

Privacy e rapporto con il paesaggio per casa Kwantes degli MVRDV

Casa moderna

[Architettura]

OMA sbarca a Dubai

Concrete è il nuovo progetto nel distretto culturale di Arsekal Avenue

Architettura contemporanea

[Architettura]

Qualche passo tra le nuvole

In Cina hanno costruito il ponte di vetro più lungo del mondo

architettura contemporanea

[Architettura]

Una casa ecologica in Messico

Un'abitazione eco-friendly che fonde modernità e tradizione

casa ecologica

[Architettura]

Comfort alla giapponese

Ecco come un architetto immagina la sua casa di Tokyo

casa moderna

[Architettura]

La città del futuro

Il primo modello di Smart District Integrale d’Italia sorgerà a Milano

Progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web