ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

L’Aspen Art Museum firmato Shigeru Ban

Il progetto del celebre architetto giapponese sulle Montagne Rocciose negli Stati Uniti

L’ultimo progetto dell’architetto giapponese Shigeru Ban negli Stati Uniti conferma la tendenza, esplosa negli ultimi anni, di commissionare edifici boutique ad archistar internazionali. È l’Aspen Art Museum la realizzazione in questione e si aggiunge ad altre opere stellate come l’estensione del Whitney di Renzo Piano e il New Museum dei giapponesi SANAA entrambi a New York, o del Wily Theatre di studio REX a Dallas. Insomma, la lista è molto lunga.

Dal suo canto Ban, vincitore dell’ultimo Pritzker Prize, premio paragonabile al Nobel per l’architettura, incanta ancora una volta per la poetica progettuale. Ovviamente l’estro creativo del giapponese non è l’unico motivo per apprezzare il museo, c’è anche la location: Aspen è una nota località sciistica sulle Montagne Rocciose in Colorado, una delle aree paesaggistiche più belle del West Americano.

Come si presenta la costruzione? Un parallelepipedo reticolare interamente realizzato con travi in legno cela due volumi contenuti uno all’interno dell’altro. Questo concept a strati, simile a quello di un thermos, minimizza gli sbalzi di temperatura del nucleo del museo, cioè la galleria, rendendo ottimali le condizioni climatiche delle sale nelle quali vengono esibite le opere d’arte.

La struttura vanta un gioco di trasparenze e di texture dettate dalle intelaiature in legno dell’involucro esterno in  legno, dal vetro e dalle pareti bianche sulle quali si riflettono giochi di ombre. Inoltre, una sezione del livello superiore può essere aperta grazie a un sistema di pareti retrattili che sottolinea la connessione tra indoor e outdoor dell’istituzione adagiata sulle Rocky Mountains. Un indirizzo consigliato agli sciatori appassionati di arte.

Info:
www.shigerubanarchitects.com
www.aspenartmuseum.org


di Eugenio Cirmi / 12 Novembre 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Che ne è di Palmira?

Mostre digitali e non per tenere in vita l'architettura mediorientale

mostre

[Architettura]

Notte bianchissima

Uno chalet tradizionale ricavato da un enorme blocco di neve

hotel

[Architettura]

Il cielo in una terrazza

Un bianco gioco di volumi per una specialissima casa con vista

casa vacanze

[Architettura]

4 architetti innamorati

Storie d'amore e di complicità in attesa di San Valentino

San Valentino

[Architettura]

Architettura pop

Ma anche rock o elettronica: 13 videoclip in architetture famose

Costume

[Architettura]

Nella natura a Buenos Aires

Una casa nel parco, completamente di legno, per chi ama il silenzio

Case in legno

[Architettura]

Country pink

4 ville con piscina firmate dal più eclettico architetto coreano

case con piscina

[Architettura]

Tra cocooning e natura

In Cile una casa avvolta dalle querce di una foresta privata

Case in legno

[Architettura]

La giungla in hotel

Pareti verdi e piante tropicali per un albergo in Vietnam

hotel

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web