ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La Gracia House a Barcellona

La nuova vita di un'ex fabbrica che diventa casa

Un intervento di restauro ha dato una nuova vita a un’ex tintoria nel quartiere Gracia di Barcellona. Un lavoro dell’architetto Carles Enrich per una giovane famiglia che aveva intenzione di creare un home studio ottimizzando gli spazi del vecchio complesso. 

La casa di 145 metri quadri è divisa in due corpi separati da un patio interno. Il volume principale -  un loft che comprende un living, cucina, bagno, dining e una camera da letto soppalcata – si distacca dal secondo vano al di là della corte interna. Quest'ultima è il fulcro delle attività quotidiane degli inquilini e ogni area dell'abitazione ne è a diretto contatto visivo. Per ottenere questa caratteristica, è stato necessario creare degli open space per permettere alla luce di fluire all'interno e per favorire la ventilazione. 

I materiali e alcune porzioni delle fondamenta che costituivano l'edificio pre-esistente sono stati recuperati. Nello specifico Enrich ha esposto i mattoni rossi delle mura mantenendo intatte alcune delle travi originali in legno. Il pavimento in cemento lucido si contrappone a quello in legno della sezione  parzialmente interrata del loft e agli arredi custom-made. 

Il volume al di là del cortile, un vecchio magazzino, è stato convertito in un studio satellite che può essere adibito a guest house. Sul tetto è stata ricreata una mini terrazza che sia affaccia al verde del dehors.  


di Eugenio Cirmi / 28 Gennaio 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web