ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Architettura mobile

Al Lucerne Festival Ark Nova il progetto di Isozaki e Kapoor

Come un'arca di Noè è approdato finalmente al Matsu Park di Matsushima il padiglione Ark Nova, e avviato nel 2011 subito dopo lo tsunami che ha devastato l'area di Matsushima.progetto fortemente voluto dal Lucerne Festival, la grande kermesse internazionale musicale che si svolge ogni anno in Svizzera,

Come l'arca biblica, è stata ideata per diventare un simbolo di ripresa dopo il disastro: e se non è in grado di trasportare persone e animali in salvo, può però viaggiare con il suo carico di musica e arte e raggiungere le località disastrate, nell'ottica di una ricostruzione della cultura e dell'anima. L'architettura morbida e gonfiabile è firmata da Arata Isozaki, da un concept di Anish Kapoor: per 500 posti, è realizzata con un materiale leggero ed elastico, mentre all'interno domina il legno di cedro, usato anche per le panche dal design elegante e minimal che accolgono gli spettatori, realizzate da un laboratorio locale. E anche qui, una storia speciale: il legno viene dalla foresta che circonda il Tempio Zuiganji, luogo simbolo di Matsushima, danneggiata dallo tsunami. I cedri abbattuti ritrovano così una nuova vita. Dal 27/9 al 14/10 la concert hall ospiterà diversi eventi: dalla musica da camera dei solisti della Lucerne Festival Orchestra al Kabuki, e ancora eventi jazz, workshop tenuti da Gustavo Dudamel, concerti di Ryuichi Sakamoto. In un incontro di amicizia e scambio fra popoli.

Info: www.ark-nova.com/en

 


di Piera Belloni / 26 Settembre 2013

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Le location del potere

Le ambientazioni del film di Sorrentino, tra cinema e realtà

Costume

[Architettura]

I giardini più belli di New York

Un nuovo libro sugli spazi verdi meno conosciuti della città

Travel

[Architettura]

Dentro la Torre Prada

Una visita, anzi 3, dentro l’ultima architettura di OMA

Musei

[Architettura]

Creatività a passo di tango

Guida di viaggio a Buenos Aires in 10 tappe

Travel

[Architettura]

Week end al Monte Verità

Un itinerario nella vecchia colonia di Herman Hesse

Travel

[Architettura]

Palazzo Citterio, porte aperte

6.500 mq dedicati ad arte moderna e mostre temporanee

restyling

[Architettura]

15 film d'architetto

I film famosi che un architetto deve vedere almeno una volta

Costume

[Architettura]

Asfalto e pallone

Se il calcio italiano (come l'urbanistica) deve ripartire dalle periferie

Costume

[Architettura]

Il Guggenheim nel deserto

Rapponen porta le architetture di NY nei paesaggi più remoti

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web