ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Casa con vista sul lago

Manerba del Garda: villa con panorama e piscina a sfioro

Manerba del Garda è un paesino storico adorato dai turisti nordeuropei per il suo clima mite e la vista aperta sul lago. È proprio da questo paesaggio dolce e verdeggiante e dal contatto tra terra e acqua che prende le mosse il progetto residenziale firmato dallo studio C+ farinaro lepore.

Gli architetti hanno ideato una villa unifamiliare capace di inserirsi con discrezione nella natura, lasciandosi avvolgere dal verde e aprendosi al panorama lacustre. Circondata da alberi di ulivo e da una vegetazione rigogliosa, la proprietà si trova a mezza costa, quasi a strapiombo sulle spiaggette di ciottoli che lambiscono il lago. La struttura in calcestruzzo armato e il rivestimento esterno delle pareti in pietra a vista consentono una mimesi quasi perfetta nei colori naturali del territorio.


Sviluppata su due piani, l'abitazione si caratterizza per le grandi finestre che incorniciano il panorama mozzafiato: gli spazi di soggiorno sono quasi interamente vetrati, per enfatizzare la sensazione di continuità tra interno ed esterno, mentre tutte le camere da letto poste al primo piano si affacciano al lago. Per la straordinaria presenza della natura, gli interni sono stati volutamente declinati in un'estetica improntata alla discrezione e modulata nelle tonalità dei grigi, in armonia con quelli delle pietre naturali. Arredi e lampade sono stati in parte scelti tra i migliori marchi italiani, a partire da Moroso e Artemide, e in parte realizzati su disegno, sempre in linea con un'eleganza low-profile.


Più appariscente, anche se molto curata, la piscina del tipo "infinity pool" con bordo a sfioro, costituita da una lunga vasca natatoria e da una zona meno profonda per il relax. 
Infine un occhio di riguardo ai consumi e all'impatto ambientale: l'intero intervento é pressocchè autosufficiente dal punto di vista energetico, grazie all'utilizzo di pannelli fotovoltaici integrati nelle coperture.


di Marzia Nicolini / 7 Aprile 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Emozione vs. funzione

La nuova architettura organica di MAD Architects parla cinese

Edifici pubblici

[Architettura]

Grattacielo annunciato

A Toronto iniziata la costruzione del The One di Foster + Partners

progetti

[Architettura]

Milano, 3 eventi imperdibili

Moda, cinema e design il weekend più caldo di ottobre è a Milano

Itinerari

[Architettura]

Da città fantasma a...

Insieme a un nuovo nome, la città si prepara per un nuovo destino

progetti

[Architettura]

Lo zen e l'arte del giardino

Il Japanese Garden di Portland è il tempio della pace

green design

[Architettura]

New memorial per Libeskind

Una stella di David contro le forme "razionali" dello sterminio

Architettura contemporanea

[Architettura]

L'osservatorio da abitare

Un nuovo concept a Roccascalegna, perla medievale in Abruzzo

progetti

[Architettura]

Ritorno al futuro a Dubai

Itinerario alla scoperta di una città che ha già un piede nel futuro

itinerari

[Architettura]

Un Museo della Romanità in Francia?

A Nîmes il progetto di de Portzamparc, tra storia e modernità

Musei

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web