ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

NONOBJECT

La forma non segue sempre la funzione

I polpastrelli umani hanno una capacità molto simile alla memoria. Se stimolati e utilizzati regolarmente per svolgere determinate attività, diventano sempre più sensibili e più abili nel compiere alcuni compiti come ad esempio suonare la chitarra o scrivere sulla tastiera di un personal computer. NONOBJECT, il nuovo volume scritto dal teorico del design americano Barry M. Katz in collaborazione con il product designer serbo Branko Lukic, presenta degli oggetti, anzi dei “non oggetti” progettati per stimolare uno dei nostri sensi: il tatto. Immaginate di digitare un numero sul vostro cellulare infilando le vostre dita all’interno di loculi destinati ai singoli numeri – come sul modello Tarati – o di tirare fuori dalla vostra tasca Rawphisticated, il cellulare che sembra essere stato danneggiato e sfigurato da una superficie rovente. Gli oggetti presentati cercano di sovvertire la mistica del funzionalismo, quell’attaccamento incondizionato alla massima di Louis Sullivan, la forma segue la funzione ovvero che le sembianze di un oggetto devono essere determinate dal compito svolto da esso. Pubblicato da MIT Press, è già in vendita su Amazon.com o nelle maggiori librerie.


CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web