ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un resort in Kenya dove trascorrere le vacanze

Un hotel sulla spiaggia, arredato con mobili etnici e aperto sulla foresta di mangrovie

D'estate chiunque ama soggiornare in case da sogno, magari sul mare e immerse nella vegetazione. Nascosto tra gli alberi secolari di mangrovia, Red Pepper House Hotel è come una villa sulla spiaggia progettata, a Lamu, dallo studio multiculturale Urko Sanchez Architects.

Disegnato secondo una forma organica e coperto da un grande tetto, il resort si presenta come una dimora intima e lussuosa al tempo stesso. Confortevole e accogliente, è realizzato con materiali e tecniche costruttive artigianali a basso impatto ambientale.

L'architettura del complesso si sviluppa in lunghezza ed è articolata su un solo livello su un'area totale di 1500 metri quadri. Confinante con la spiaggia nel versante ad est, l'albergo crea un dialogo armonico, quasi mimetico, con il paesaggio circostante.

La villa si snoda in maniera fluida, "quasi come una pozza d'acqua", incorporando gli alberi centenari di mangrovia presenti sul sito e alternandoaree aperte comuni ad altre più private e ombreggiate che ospitano le camere da letto.

Realizzata utilizzando legno di mangrovia e pietra di corallo, e arredata accostando tra loro mobili etnici africani, Red Pepper House reinterpreta la tipica architettura swahili basata su una struttura in roccia corallina con tetto leggero in legno.

La copertura è realizzata secondo la tradizione kenyota, con foglie di palme da cocco essiccate e sapientemente legate assieme. Un sistema di ventilazione incrociata, sfrutta le correnti d'aria naturali, mentre un impianto fotovoltaico sfrutta l'energia solare.

Sito:
http://www.theredpepperhouse.com/www.urkosanchez.com


di Marzia Nicolini / 7 Agosto 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

I primi 20 anni del Guggenheim

L'anniversario del museo che ha cambiato il destino di Bilbao e non solo

musei

[Architettura]

Bellezze naturali

Sono 26 i nuovi siti dichiarati Patrimonio dell'Umanità nel 2017

travel

[Architettura]

Emozione vs. funzione

La nuova architettura organica di MAD Architects parla cinese

Edifici pubblici

[Architettura]

Grattacielo annunciato

A Toronto iniziata la costruzione del The One di Foster + Partners

progetti

[Architettura]

Milano, 3 eventi imperdibili

Moda, cinema e design il weekend più caldo di ottobre è a Milano

Itinerari

[Architettura]

Da città fantasma a...

Insieme a un nuovo nome, la città si prepara per un nuovo destino

progetti

[Architettura]

Lo zen e l'arte del giardino

Il Japanese Garden di Portland è il tempio della pace

green design

[Architettura]

New memorial per Libeskind

Una stella di David contro le forme "razionali" dello sterminio

Architettura contemporanea

[Architettura]

L'osservatorio da abitare

Un nuovo concept a Roccascalegna, perla medievale in Abruzzo

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web