ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Sackler Gallery

La Serpentine di Londra raddoppia con Zaha Hadid

A cinque minuti a piedi dalla Serpentine Gallery dei Kensington Gardens ha aperto la Serpentine Sackler Gallery. Firmata dall'architetto iracheno Zaha Hadid con Patrik Schumacher, un padiglione a onda morbida per l'arte contemporanea e non solo. All'esterno si presenta come una copertura a pellicola sorretta da elementi di sostegno molto esili che accolgono grandi vetrate panoramiche. La membrana in fibra di vetro è parte integrante della struttura portante, che si sviluppa in 900mq e si erge accanto al "The Magazine", l'ex deposito regio di polvere da sparo per l'esercito, un edificio neoclassico del 1805, dismesso ormai da più di cinquant'anni e trasformato dalla Hadid in aree espositive. "L'idea era quella di utilizzare un nuovo materiale per una tensostruttura e di provare a creare delle cupole e una struttura a guscio per dare l'idea di leggerezza e contemporaneità", racconta Zaha Hadid.
"E' importante creare un'unione armonica tra l'antico e il moderno, e quello che volevamo dimostrare attraverso questo progetto è che una convivenza tra i due mondi è davvero possibile", aggiunge. Lo spazio è stato inaugurato dall'installazione di Adriàn Villar Rojas, il giovane artista argentino che ha debuttato per la prima volta in UK con le sue opere scultoree di grandi dimensioni e un intervento site-specific. Fino al 10/11.

Per info: http://serpentinegalleries.org/


di Valentina Mariani / 22 Ottobre 2013

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Napoli col cuore

L'ultimo libro di Davide Vargas è una guida sentimentale di Napoli

Travel

[Architettura]

Verticale e popolare

Il nuovo progetto di social housing di Stefano Boeri a Eindhoven

progetti

[Architettura]

Fez per esploratori

Alla scoperta di uno dei centri più attraenti del mondo islamico

Travel

[Architettura]

Architettura del reale

I documentari che ogni architetto dovrebbe vedere nel 2018

Costume

[Architettura]

7 architetti per New York

I progetti dei migliori architetti per migliorare (o salvare) NY

progetti

[Architettura]

Il 2018 a Berlino

Libertà e cultura, arte e design: anche nel 2018 Berlino è imperdibile

Travel

[Architettura]

Terme di Caracalla in 3d

A Roma il primo sito archeologico italiano interamente visitabile in 3D

Tecnologia

[Architettura]

Isola con co-working

Sull’isoletta di Fleinvaer uno spazio di lavoro unico al mondo

Uffici di design

[Architettura]

La top ten 2018 dei grattacieli

Grattacieli, ecco quali toccheranno il cielo nel 2018

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web