ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La Tate Britain si rinnova

Caruso e St John firmano il Milkbank Project

È stato presentato al pubblico lo scorso 23 novembre, attraverso un housewarming party, il progetto di ristrutturazione della Tate Britain firmato Caruso e St. John. Denominato Millbank Project, è stato sviluppato su un'area di 6.600 metri quadrati sui 25.300 totali ed è costato 45 milioni di sterline.

Affidato allo studio inglese nel 2006, l'intervento ha previsto l'iniziale ristrutturazione degli spazi delle gallerie più antiche, l'apertura di un nuovo caffè, una sala conferenze con vista Tamigi, un archivio e una scala centrale a spirale che favorisce l'ingresso alle gallerie del piano inferiore. Tre opere site-specific hanno completato il quadro degli interventi: una vetrata nel Millbank foyer opera di Richard Wright, un soffitto disegnato nel Djanogly Cafè firmato Alan Johnston e una collezione di cucchiai per tutti gli ambienti conviviali del Museo ideata da Nicole Wermers.

Evidente, muovendosi tra gli spazi, il tratto di Caruso e St. John. Abili interpreti della storia - come testimonia il progetto del 2009 per il Sir John Soane's Museum - qui il team di architetti ha puntato tutto sulla corrispondenza tra materiali originali e ricchezza degli ambienti. Non meno evidente risulta, osservando gli interni, la scelta di sottolineare la contrapposizione tra antico e moderno.

Tanti i partecipanti al party di inaugurazione. Hanno concluso la serata uno stage con chitarra acustica di Lames Blackshaw nella Room 1830, un Dj Set firmato Alexis Taylor nelle Duven Galleries e un Talk nel Grand Salon a titolo "Chronology and time".

Per info:
http://www.tate.org.uk/about/projects/millbank-project
http://www.carusostjohn.com


di Valentina Mariani / 26 Novembre 2013

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Emozione vs. funzione

La nuova architettura organica di MAD Architects parla cinese

Edifici pubblici

[Architettura]

Grattacielo annunciato

A Toronto iniziata la costruzione del The One di Foster + Partners

progetti

[Architettura]

Milano, 3 eventi imperdibili

Moda, cinema e design il weekend più caldo di ottobre è a Milano

Itinerari

[Architettura]

Da città fantasma a...

Insieme a un nuovo nome, la città si prepara per un nuovo destino

progetti

[Architettura]

Lo zen e l'arte del giardino

Il Japanese Garden di Portland è il tempio della pace

green design

[Architettura]

New memorial per Libeskind

Una stella di David contro le forme "razionali" dello sterminio

Architettura contemporanea

[Architettura]

L'osservatorio da abitare

Un nuovo concept a Roccascalegna, perla medievale in Abruzzo

progetti

[Architettura]

Ritorno al futuro a Dubai

Itinerario alla scoperta di una città che ha già un piede nel futuro

itinerari

[Architettura]

Un Museo della Romanità in Francia?

A Nîmes il progetto di de Portzamparc, tra storia e modernità

Musei

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web