ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il profilo Instagram che trova le simmetrie di Wes Anderson nelle città reali

Si chiama Accidentally Wes Anderson ed è l'account Instagram che raccoglie tutti i luoghi reali che ricordano i set dell'iconico regista

accidentally-wes-anderson

Una foto dell'Hotel Opera di Praga pubblicata da @accidentallywesanderson

Colori pastello, inquadrature frontali, simmetria rigorosa e iper-stilizzata: il regista Wes Anderson ha un'estetica ben definita, di cui vi abbiamo parlato qui. E basta un po’ di esercizio per riuscire a riconoscere lo stile Wes Anderson dappertutto, negli interni ma anche nei contesti urbani. 

Ed è proprio questo quello che fa il thread di Reddit Accidental Wes Anderson, in cui gli utenti condividono fotografie di architetture del mondo reale e luoghi che ricordano i suoi set.

Da questo thread ha preso spunto Wally Koyal, appassionato di Wes Anderson, ma anche di viaggi e di architettura, per il suo account Instagram Accidentally Wes Anderson, che può contare su una vasta comunità di appassionati che condivide immagini catturate in ogni angolo del mondo per dare vita a un “un lookbook per avidi viaggiatori e aspiranti avventurieri” in costante aggiornamento.

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

 

Edifici, interni e paesaggi reali che sembrano usciti da The Royal TenenbaumsMoonrise Kingdom o The Life Aquatic. E come per ogni film di Anderson, le inquadrature possono essere diverse, ma un filo rouge le collega tutte: “Ogni foto deve avere una composizione simmetrica, una tavolozza di colori tipicamente pastello e un tocco di nostalgia", spiega Koval a Vogue

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

 

“In realtà non si tratta solo di un particolare dettaglio, ma piuttosto di tutti questi elementi combinati in uno scatto che ti spinge in qualche modo - e penso che ciò avvenga in tutto ciò che produce Wes Anderson.” Una community che ha ricevuto riconoscimento ufficiale da parte del regista il mese scorso, quando l’account ha condiviso in anteprima il primo artwork del nuovo film di Wes Anderson Isle of Dogs

 

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

E la città più Wes Anderson di tutte? “Siamo stati abbastanza fortunati da aver visitato di recente Budapest e Istanbul - entrambe ricche di storia, facciate mozzafiato e architetture straordinarie che si prestano all’estetica” spiega Koval al Guardian. Ma anche Berlino e Copenaghen, dice, appaiono regolarmente tra le foto.

 

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:


di Carlotta Marelli / 8 Gennaio 2018

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Le location del potere

Le ambientazioni del film di Sorrentino, tra cinema e realtà

Costume

[Architettura]

I giardini più belli di New York

Un nuovo libro sugli spazi verdi meno conosciuti della città

Travel

[Architettura]

Dentro la Torre Prada

Una visita, anzi 3, dentro l’ultima architettura di OMA

Musei

[Architettura]

Creatività a passo di tango

Guida di viaggio a Buenos Aires in 10 tappe

Travel

[Architettura]

Week end al Monte Verità

Un itinerario nella vecchia colonia di Herman Hesse

Travel

[Architettura]

Palazzo Citterio, porte aperte

6.500 mq dedicati ad arte moderna e mostre temporanee

restyling

[Architettura]

15 film d'architetto

I film famosi che un architetto deve vedere almeno una volta

Costume

[Architettura]

Asfalto e pallone

Se il calcio italiano (come l'urbanistica) deve ripartire dalle periferie

Costume

[Architettura]

Il Guggenheim nel deserto

Rapponen porta le architetture di NY nei paesaggi più remoti

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web