ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Ad Amsterdam, un nuovo tunnel ciclabile sotto la stazione

Dalla Stazione Centrale un percorso per ciclisti e pedoni porta dal centro alle banchine sul fiume IJ alla parte nord della città

amstedam-tunnel-per-biciclette-e-pedoni-04

Il tunnel doppio ad Amsterdam è stato battezzato Cuyperspassage dal nome dell’architetto che progettò la Stazione nel 1889, ed è lungo 110 metri, alto 3 a largo 10

Dallo scorso 21 novembre, la Stazione Centrale di Amsterdam ha aperto un tunnel interamente dedicato a ciclisti e pedoni. Il sottopasso, che prende il nome di Cuyperspassage, collega il centro della città al fiume IJ, conducendo direttamente alle banchine dove, grazie al ferry boat gratuito, si può raggiungere il quartiere emergente di Amsterdam Nord.

La galleria ha un’altezza di 3 metri, è lunga 110 e larga 10, ed è attraversata ogni giorno da circa 15.000 persone. Il passaggio pedonale è leggermente sopraelevato rispetto alla pista ciclabile, in modo da rendere chiare le modalità di percorrenza. Le pareti del Cuyperspassage sono state rivestite con griglie in acciaio, dietro alle quali è stato applicato del materiale fonoassorbente mentre una buona illuminazione e un sistema di videosorveglianza servono a garantire la sicurezza.

La parete e il soffitto del tunnel, dal lato pedonale, sono stati rivestiti da piastrelle in ceramica decorate da Irma Boom e realizzate dal produttore Koninklijke Tichelaar di Makkum, in Frisia. Un lavoro infinito per il quale sono state dipinte a mano più di 77.700 piastrelle che, insieme, rappresentano un paesaggio marino di ispirazione settecentesca - ispirato all'artista e decoratore Cornelis Boumeesterda - da un lato e un disegno astratto e contemporaneo dall'altro.

SCOPRI ANCHE:

Loft stile nordico ad Amsterdam
Il nuovo W Hotel ad Amsterdam


di Paola Testoni / 19 Aprile 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

I primi 20 anni del Guggenheim

L'anniversario del museo che ha cambiato il destino di Bilbao e non solo

musei

[Architettura]

Bellezze naturali

Sono 26 i nuovi siti dichiarati Patrimonio dell'Umanità nel 2017

travel

[Architettura]

Emozione vs. funzione

La nuova architettura organica di MAD Architects parla cinese

Edifici pubblici

[Architettura]

Grattacielo annunciato

A Toronto iniziata la costruzione del The One di Foster + Partners

progetti

[Architettura]

Milano, 3 eventi imperdibili

Moda, cinema e design il weekend più caldo di ottobre è a Milano

Itinerari

[Architettura]

Da città fantasma a...

Insieme a un nuovo nome, la città si prepara per un nuovo destino

progetti

[Architettura]

Lo zen e l'arte del giardino

Il Japanese Garden di Portland è il tempio della pace

green design

[Architettura]

New memorial per Libeskind

Una stella di David contro le forme "razionali" dello sterminio

Architettura contemporanea

[Architettura]

L'osservatorio da abitare

Un nuovo concept a Roccascalegna, perla medievale in Abruzzo

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web