ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Due architetti emergenti a Barcellona, è lo studio WIT: We Innovate Together

L'architettura dei giovani progettisti spagnoli Carla Navas e Victor Molina, con Mies. Ristrutturazioni, interni moderni e pezzi di design contemporaneo .

architetti-emergenti-wit-barcellona-carla-navas-victor-molina

Sono architetti emergenti. Sono bravi. Sono una promessa da mantenere. E come potrebbe essere altrimenti? Il loro cane si chiama Mies. Sono Carla Navas e Victor Molina, i fondatori di WIT: We Innovate Together. Classe 1986, background nell'architettura per lui, laurea in management e master in interior design per lei, fondano a Barcellona il loro studio.

Nell’ufficio di Pasaje Batlló uno spazio austero alla Pawson si connette ad uno più materico, in cui si respira aria di RCR. Una stanza per la creatività, una stanza per la ricerca tecnica e funzionale. Le due anime dello studio. È in questi spazi, ristrutturati dai due giovani architetti, dove il team di WIT progetta la sua architettura tailormade. Cura al dettaglio, equilibrio e onestà generano progetti in cui architettura e interior design vivono in simbiosi. Lo spirito dello spazio è esaltato.

Le realizzazioni di WIT sono ancora poche, ma promettenti. Il contrasto armonioso tra la qualità degli spazi del primo novecento e il design contemporaneo caratterizza il la ristrutturazione di un edificio nel cuore de El Born; mentre l’ispirazione al genius loci genera il disegno un hotel nella baia di Santander.

Nel primo progetto i due architetti emergenti hanno un approccio conservativo nel trattare gli alti soffitti e le volte, applicando con discrezione soluzioni architettoniche moderne accompagnate da arredi contemporanei.

Il progetto dell’hotel Surf&Yoga, è invece un esempio di integrazione tra ambiente naturale e architettura. Legno e pietra, i materiali del posto, generano ambienti che ispirano tranquillità e serenità. Il mood giusto per ritrovare sintonia con la natura.

Dinamismo e vocazione multidisciplinare hanno spinto Carla Navas e Victor Molina a esplorare anche il mondo del product design. Il tavolo Stand by Me e la Balance Lamp sono il risultato minimalista di una ricerca in continuo divenire, mossa dalla necessità di integrare gli elementi nello spazio.

Carla Navas, Victor Molina e WIT: We Innovate Together, creatività e approccio multidisciplinare per un’architettura cucita su misura, un’esperienza intima ed eccitante. Con il fedele Mies non potranno che andare lontano, stay tuned.

wit-lab.com


di Pietro Terzini / 16 Luglio 2017

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Grattacielo di legno

Sembrava impossibile, ma lo stanno per fare

progetti

[Architettura]

Alba albanese

Tutti i motivi per cominciare a programmare le vacanze in Albania

Travel

[Architettura]

Il sacro geometrico di Siza

L'architetto firma la chiesa di Saint Jacques de la Lande a Rennes

edifici pubblici

[Architettura]

The World is back

L'ultima follia di Dubai riemerge con un progetto di rilancio

Progetti

[Architettura]

Cani e gentrification

Cosa ci insegnano i cani di NYC, indicatori di una città che cambia

Costume

[Architettura]

Comfort zone

Aeroporti d'autore: a Oslo il primo terminal per farti star bene

edifici pubblici

[Architettura]

Il grattacielo 4.0

Carlo Ratti e BIG insieme per un grande progetto green a Singapore

progetti

[Architettura]

I giardini degli altri

Giardini giapponesi in giro per il mondo

Travel

[Architettura]

Amore e design

San Valentino nelle cinque capitali romantiche d’Europa

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali