ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Architettura contemporanea del team Diller Scofidio+Renfro a New York

Lo studio americano firma il nuovo centro medico della Columbia University nella Grande Mela

architettura-contemporanea-diller-scofidio-renfro-new-york-interni-00

Il nuovo polo centro medico che il prossimo autunno accoglierà i giovani studenti di medicina della Columbia University a New York progettato dal team Diller Scofidio+Renfro

Un'architettura contemporanea di 14 piani il cui involucro di vetro trasparente dalle forme sinuose e serpentine si affaccia sullo skyline di Manhattan pensato dal team Diller Scofidio+Renfro.

Non si tratta dell’ultimissimo progetto residenziale che a breve sarà occupato dai pochi eletti: è invece il nuovo centro medico che il prossimo autunno accoglierà i giovani studenti di medicina della Columbia University.

Situato nel campus universitario dell’upper east side dell'isola, la statuaria torre di vetro è il nuovo centro studentesco della facoltà di medicina tra le più prestigiose degli Stati Uniti.

«Abbiamo chiesto agli studenti il luogo ideale in cui avrebbero voluto passare il tempo. in risposta abbiamo pensato di creare un edificio moderno e accogliente, nel quale, una volta entrati non si ha più voglia di uscire» sostiene Diller.

Non più strutture a casermoni e luci al neon che spesso contraddistinguono gli spazi legati alla disciplina ospedaliera, ma una torre luminosa e moderna, inondata di luce naturale da cui è possibile godere a 360° l’open view di Manhattan.

Con sky lounge studio che fluttua all’interno, la struttura di vetro dalle linee serpeggianti ruota intorno a un fulcro che si estende verticalmente, elevandosi in altezza. È il centro di accoglienza degli studenti situato al decimo piano.

Un equilibrio fluido e armonioso tra interni e esterni che ne annulla i confini. I laboratori sospesi in aria, le classi e le aree comuni divise in learning space offrono programmi tecnologici aggioranti con spazi flessibili e un centro di stimolazione clinica.

Un esempio in cui istruzione e architettura occupano uno spazio d’eccellenza all’insegna dell’innovazione che va al passo con i tempi moderni, aprendo le porte del futuro.
http://www.dsrny.com/
LEGGI ANCHE:

A Los Angeles, il nuovo The Broad Museum


di Monica Mascia London / 10 Agosto 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

[Architettura]

Il ponte infinito

A Changsha un’infrastruttura oltre i confini dell’immaginazione

Architettura contemporanea

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web