ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Architettura contemporanea del team Diller Scofidio+Renfro a New York

Lo studio americano firma il nuovo centro medico della Columbia University nella Grande Mela

architettura-contemporanea-diller-scofidio-renfro-new-york-interni-00

Il nuovo polo centro medico che il prossimo autunno accoglierà i giovani studenti di medicina della Columbia University a New York progettato dal team Diller Scofidio+Renfro

Un'architettura contemporanea di 14 piani il cui involucro di vetro trasparente dalle forme sinuose e serpentine si affaccia sullo skyline di Manhattan pensato dal team Diller Scofidio+Renfro.

Non si tratta dell’ultimissimo progetto residenziale che a breve sarà occupato dai pochi eletti: è invece il nuovo centro medico che il prossimo autunno accoglierà i giovani studenti di medicina della Columbia University.

Situato nel campus universitario dell’upper east side dell'isola, la statuaria torre di vetro è il nuovo centro studentesco della facoltà di medicina tra le più prestigiose degli Stati Uniti.

«Abbiamo chiesto agli studenti il luogo ideale in cui avrebbero voluto passare il tempo. in risposta abbiamo pensato di creare un edificio moderno e accogliente, nel quale, una volta entrati non si ha più voglia di uscire» sostiene Diller.

Non più strutture a casermoni e luci al neon che spesso contraddistinguono gli spazi legati alla disciplina ospedaliera, ma una torre luminosa e moderna, inondata di luce naturale da cui è possibile godere a 360° l’open view di Manhattan.

Con sky lounge studio che fluttua all’interno, la struttura di vetro dalle linee serpeggianti ruota intorno a un fulcro che si estende verticalmente, elevandosi in altezza. È il centro di accoglienza degli studenti situato al decimo piano.

Un equilibrio fluido e armonioso tra interni e esterni che ne annulla i confini. I laboratori sospesi in aria, le classi e le aree comuni divise in learning space offrono programmi tecnologici aggioranti con spazi flessibili e un centro di stimolazione clinica.

Un esempio in cui istruzione e architettura occupano uno spazio d’eccellenza all’insegna dell’innovazione che va al passo con i tempi moderni, aprendo le porte del futuro.
http://www.dsrny.com/
LEGGI ANCHE:

A Los Angeles, il nuovo The Broad Museum


di Monica Mascia London / 10 Agosto 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Napoli col cuore

L'ultimo libro di Davide Vargas è una guida sentimentale di Napoli

Travel

[Architettura]

Verticale e popolare

Il nuovo progetto di social housing di Stefano Boeri a Eindhoven

progetti

[Architettura]

Fez per esploratori

Alla scoperta di uno dei centri più attraenti del mondo islamico

Travel

[Architettura]

Architettura del reale

I documentari che ogni architetto dovrebbe vedere nel 2018

Costume

[Architettura]

7 architetti per New York

I progetti dei migliori architetti per migliorare (o salvare) NY

progetti

[Architettura]

Il 2018 a Berlino

Libertà e cultura, arte e design: anche nel 2018 Berlino è imperdibile

Travel

[Architettura]

Terme di Caracalla in 3d

A Roma il primo sito archeologico italiano interamente visitabile in 3D

Tecnologia

[Architettura]

Isola con co-working

Sull’isoletta di Fleinvaer uno spazio di lavoro unico al mondo

Uffici di design

[Architettura]

La top ten 2018 dei grattacieli

Grattacieli, ecco quali toccheranno il cielo nel 2018

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web