ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un'architettura moderna che omaggia la purezza formale di Oscar Niemeyer

Cemento e legno per una casa moderna in Brasile costruita nel sito del piano pilota di Brasilia pensato negli anni '50 da Niemeyer e Costa

architettura-moderna-casa-brasile
Pedro Vannucchi

La Osler House a Brasilia progettata dallo Studiomk27 è un esempio di architettura moderna 

La Osler House in Brasile dello Studiomk27 è un capolavoro di architettura moderna, che esalta la semplicità delle linee all'insegna della purezza formale. È stata progettata e costruita nella zona che all'epoca comprendeva l'area del piano pilota di Brasilia. Concepito da Lucio Costa e Oscar Niemeyer nel 1956, era un ardito e per molti versi rivoluzionario piano di costruzione di una grande nuova area del Brasile, nella quale le architetture e gli spazi abitativi avrebbero posto l'uomo al centro di un ideale città proiettata verso il futuro.

 

©Pedro Vannucchi

 

Ordine, rigore e funzionalità: erano questi i cardini attorno ai quali vennero progettati tutti gli edifici e gli spazi pubblici, citati ancora oggi come alcuni dei migliori esempi di architettura moderna. Il cemento, sapientemente circondato da una natura rigogliosa, fu il materiale protagonista di questo piano architettonico. E sempre il cemento, insieme al legno, è stato l'elemento cardine anche nel progettare questa casa moderna, situata su uno degli estuari del lago Paranoà.

 

©Pedro Vannucchi

©Pedro Vannucchi 

 

La struttura è molto semplice, così come è stata disegnata da Marcio Kogan e Suzana Glogowski dello Studiomk27: due blocchi di cemento e legno, sovrapposti uno sull'altro ad angolo retto. Il lato che non poggia sul basamento del piano terra è sorretto da colonne portanti, che sono poi state perfettamente inserite nello spazio verde che circonda tutta la casa.

Anche la divisione degli spazi, arredati da Diana Radomysler, è stata guidata da principi funzionali: nel blocco al piano terra ci sono le stanze e gli ambienti più privati, schermati da pareti di legno e grandi tende a tutta altezza. In quello al primo piano c'è invece un grande loft che ospita la cucina, la sala da pranzo, il soggiorno e uno studio, illuminati dalla luce che entra copiosa dalle due pareti più lunghe costituite da grandi vetrate.

 

©Pedro Vannucchi 

©Pedro Vannucchi

 

In questa esaltazione di assoluta semplicità architettonica, il giardino circonda il blocco di casa al piano terra, che si affaccia su una grande piscina, mentre una scaletta porta a un solarium sopraelevato. I due blocchi di casa sono uniti internamente da una scala, e al piano terra di questa si trova una grande parete rivestita da piastrelle. Queste sono state dipinte apposta per questa casa dall'artista Athos Bulcão, che contribuì anche alla realizzazione di tanti progetti per la costruzione di Brasilia insieme a Oscar Niemeyer.

 

©Pedro Vannucchi

©Pedro Vannucchi

studiomk27.com

 

 


di Maria Chiara Antonini / 30 Giugno 2017

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Le location del potere

Le ambientazioni del film di Sorrentino, tra cinema e realtà

Costume

[Architettura]

I giardini più belli di New York

Un nuovo libro sugli spazi verdi meno conosciuti della città

Travel

[Architettura]

Dentro la Torre Prada

Una visita, anzi 3, dentro l’ultima architettura di OMA

Musei

[Architettura]

Creatività a passo di tango

Guida di viaggio a Buenos Aires in 10 tappe

Travel

[Architettura]

Week end al Monte Verità

Un itinerario nella vecchia colonia di Herman Hesse

Travel

[Architettura]

Palazzo Citterio, porte aperte

6.500 mq dedicati ad arte moderna e mostre temporanee

restyling

[Architettura]

15 film d'architetto

I film famosi che un architetto deve vedere almeno una volta

Costume

[Architettura]

Asfalto e pallone

Se il calcio italiano (come l'urbanistica) deve ripartire dalle periferie

Costume

[Architettura]

Il Guggenheim nel deserto

Rapponen porta le architetture di NY nei paesaggi più remoti

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web