ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un'architettura moderna a Hainburg in Austria

Il team austriaco Coop Himmelb(l)au progetta una chiesa moderna dall'aspetto fluido nel cuore delle Alpi austriache

architettura-moderna-coop-himmelblau-austria-tetto

Il tetto dalla struttura 'fluida' della Chiesa luterana Martin Luther di Hainburg, nasconde tre lucernai che convogliano la luce naturale all’interno dell’edificio

Un'architettura moderna nel cuore delle Alpi austriache. Per la chiesa protestante di Martin Luther a Hainburg, lo Studio di architetti Coop Himmelb(l)au si è ispirato all’elemento della tavola: l’edificio moderno poggia infatti su quattro slanciate colonne di acciaio mentre l’intera costruzione è composta da altrettanti elementi costruttivi - il santuario, la sala della comunità, la sacrestia e il campanile-scultura -.

Ma è certamente il tetto fluido, con i suoi suggestivi tre lucernari, l’elemento chiave di questa opera architettonica. La copertura esterna è realizzata in spesse lastre di acciaio tridimensionale saldate sulla struttura portante che utilizzano una tecnica costruttiva vicina a quella navale - cara anche a le Courbusier, considerato come fonte di ispirazione soprattutto per il suo progetto per il Monastero de La Tourette -.

Il gioco tra luminosità e trasparenza ha un posto speciale in questo progetto dove l’architettura contemporanea diventa metafora della relazione tra uomo e divino. La luce che viene dall'alto viene convogliata da tre grandi lucernai che dal tetto la guidano verso l'interno della chiesa, luogo di misticismo e di quiete, ma anche spazio aperto per la comunità. L’altare è opera dello studio austriaco Idee & Design.

Il santuario dell'opera moderna dà accesso all’angolo dei bambini con copertura di vetro, ben illuminato dalla luce del giorno, che ospita anche il battistero. La sala della comunità è invece è situata sulla parte posteriore tramite una serie di porte a libro su tutta la larghezza della parete. Lo spazio trai due locali principali diventa quindi flessibile e consente diverse combinazione fino ad arrivare ad una sequenza spaziale continua.

Altra opera architettonica moderna è il campanile-scultura, alto 20 metri, nel piazzale antistante la chiesa. Formato da una struttura verticale autoportante in acciaio, grazie alla sua visibilità, oltre che a completare l’intero progetto, funge anche da punto di riferimento del territorio.

www.coop-himmelblau.at

 SCOPRI ANCHE:

Le installazioni luminose di Liz West in un'ex chiesa neogotica
3000 mq di spazi espositivi a Lione progettati da Coop Himmelb(l)au


di Paola Testoni / 4 Ottobre 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web