ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Villa con piscina in Thailandia

Progettazione bioclimatica e materiali naturali per la Bang Saray House. L'ispirazione? L'architettura modernista

Estroversa al pianterreno, rivolta verso l'interno al primo piano: Bang Saray House dello studio Architectkidd è un'abitazione dalla duplice personalità.

Progettata secondo i principi dell'architettura passiva, con un occhio al risparmio energetico e alla selezione di materiali naturali e locali, è abitata da una famiglia svizzera. Il contesto è quello lussureggiante e ancora intatto del Sud-Est asiatico, lungo la costa Est della Thailandia.

Solida e dalla forma rettangolare, la villa è stata realizzata utilizzando lastre di calcestruzzo e si caratterizza per lo splendido living a pianta aperta, arredato su misura in stile modernista e definito da ampie vetrate, «che possono essere aperte per collegare con immediatezza gli spazi interni con le aree esterne».

La zona notte, invece, è schermata da listelli in legno scuro, in grado di offrire privacy, ombra e un passaggio naturale di aria fresca nelle cinque camere disposte longitudinalmente lungo il primo livello. Attorno, un giardino tropicale rigoglioso e una lunga piscina blu che invita a un tuffo.

www.architectkidd.com


di Marzia Nicolini / 8 Maggio 2015

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

[Architettura]

Il ponte infinito

A Changsha un’infrastruttura oltre i confini dell’immaginazione

Architettura contemporanea

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web