ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il boutique hotel di due architetti greci in una vecchia torre

Il restyling di un'antica torre difensiva trasformata nel suggestivo hotel Tainaron Blue Retreat, affacciato su uno dei paesaggi più incontaminati della Grecia

Un boutique hotel in Grecia pieno di storia. L'intervento di restyling ha trasformato una delle tipiche torri difensive che caratterizzano il paesaggio della penisola di Mani nel Tainaron Blue Retreat, l’accogliente guest house piena di fascino ristrutturata dai suoi proprietari, gli architetti greci Kostas Zouvelos e Kassiani Theodorakakou.

Come spesso accade con edifici così particolari, la storia di questo progetto è il racconto di un colpo di fulmine. “La prima volta che abbiamo visto questa torre eravamo in viaggio con amici”, racconta la coppia, “era veramente in pessime condizioni, ma la vista e il silenzio avevano qualcosa di magico. Sul muro c’era un numero di telefono e da quel momento è iniziata la nostra avventura”.

La struttura, una sorta di prisma alto e sottile costruito agli inizi del XIX secolo, si trova a Kastri, nelle vicinanze dell’insediamento di Vathia. Dalla cima di un pendio domina strategicamente il paesaggio circostante. Le sue mura di pietra rossastra locale fanno si che il suo profilo si fonda armoniosamente con la natura, un antico trucco usato per ingannare i pirati.

Il progetto di ristrutturazione della torre è nato da una scommessa: “Volevamo dare forma a una confortevole guest house senza eliminare le tracce del passato”, continuano i proprietari, “combinare il fascino antico con qualche tocco estetico più contemporaneo”.

Le pareti esterne sono state intonacate con vera malta romana, una solida testimonianza dei tempi trascorsi. I quattro piani dell’edificio ospitano tre esclusive camere e una cucina comune. Negli interni, arredi moderni hanno reso più accoglienti spazi ricchi di storia, tra archi, passaggi stretti, scale di legno e rocce sporgenti. All’esterno, il relax diventa assoluto, con una cena vista mare o preziosi attimi di quiete, immersi in una suggestiva piscina protesa verso l’orizzonte.
tainaron-blue.com

SCOPRI ANCHE:
L'hotel Casa Cook a Rodi
→ Villa con terrazza e piscina su un'isola greca
→ Casa in Grecia nell'isola di Lesbo
→ Una villa in stile mediterraneo a Kea


di Francesco Marchesi / 5 Luglio 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Gli occhi delle torri

Le foto di Laurent Kronental scattata dalle Tours Aillaud

costume

[Architettura]

Just do it

Watts Towers: storia di un capolavoro italiano a Los Angeles

Travel

[Architettura]

La nuova vita di Detroit

Tra le strade della ex-Motor City rialzatasi grazie alla creatività

Itinerari

[Architettura]

Lo stadio smontabile

Mondiali Qatar: Fenwick Iribarren realizza uno stadio fatto di container

Architettura contemporanea

[Architettura]

Swing in Verticale

Herzog & de Meuron firma il suo primo grattacielo residenziale a NY

casa moderna

[Architettura]

Arte immersiva

Camminare dentro un quadro? A Parigi si potrà

progetti

[Architettura]

Steven Holl riscopre Scarpa

Grazie all'architetto americano riapre la Fondazione Masieri

progetti

[Architettura]

La Beirut segreta

Elegante e resiliente, la capitale del Libano in un tour da intenditori

Itinerari

[Architettura]

Una stanza in mezzo al lago

Una vecchia centrale idroelettrica diventa hotel sull'acqua

hotel di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web