ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Cile, una villa di ispirazione organica

Interni accoglienti tra arredi vintage, artigianato e grandi vetrate sul bosco

Legno e vetro per questa villa nascosta tra gli alberi nella verdissima Regione dei Laghi in Cile.



Progettata nel 2013 dallo studio SGGB Arquitectos, l'abitazione assimila alcuni dei principi della lezione del grande architetto statunitense Frank Lloyd Wright: l'architettura e la natura che vivono in simbiosi divenendo tutt'uno.



"L'obiettivo del progetto - racconta l'architetto Sebastian Guevara Sinclair - era disegnare un'abitazione illuminata principalmente dalla luce del sole, valorizzata da una vista mozzafiato, capace di adattarsi al terreno irregolare". La soluzione è arrivata dal concept della struttura: una base con fondazioni in cemento che sopraelevano leggermente la costruzione ovviando alla pendenza e sviluppando il rapporto con il paesaggio.



L'abitazione, che si caratterizza per l'involucro in legno, si sviluppa su tre livelli: al piano terra si colloca il living open space, con accesso a un'ampia veranda sul retro, luogo dedicato al relax e alla convivialità con vista sugli alberi. Una scala in legno conduce al primo piano dedicato alla zona notte, mentre l'ultimo livello ospita un luminoso spazio con funzione di studio.



Internamente le stanze sono stati arredati dai proprietari secondo un gusto del tutto personale: mobili di famiglia si accostano a pezzi vintage e a tappeti di artigianato locale creando un'atmosfera calda e accogliente.



Le ampie vetrate che corrono lungo la facciata esposta a Sud, combinate a una serie di lucernari, lasciano filtrare abbondante luce naturale creando quell'apertura verso la natura e il paesaggio  ispirata all'architettura organica.


di Marzia Nicolini / 20 Giugno 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Emozione vs. funzione

La nuova architettura organica di MAD Architects parla cinese

Edifici pubblici

[Architettura]

Grattacielo annunciato

A Toronto iniziata la costruzione del The One di Foster + Partners

progetti

[Architettura]

Milano, 3 eventi imperdibili

Moda, cinema e design il weekend più caldo di ottobre è a Milano

Itinerari

[Architettura]

Da città fantasma a...

Insieme a un nuovo nome, la città si prepara per un nuovo destino

progetti

[Architettura]

Lo zen e l'arte del giardino

Il Japanese Garden di Portland è il tempio della pace

green design

[Architettura]

New memorial per Libeskind

Una stella di David contro le forme "razionali" dello sterminio

Architettura contemporanea

[Architettura]

L'osservatorio da abitare

Un nuovo concept a Roccascalegna, perla medievale in Abruzzo

progetti

[Architettura]

Ritorno al futuro a Dubai

Itinerario alla scoperta di una città che ha già un piede nel futuro

itinerari

[Architettura]

Un Museo della Romanità in Francia?

A Nîmes il progetto di de Portzamparc, tra storia e modernità

Musei

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web