ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Portogallo: una villa contemporanea

Total white per una casa nel centro storico di Parede. Luminosa e arredata con icone del design

Moderna, luminosa, hi-tech: l'abitazione disegnata a Parede, in Portogallo, dall'architetto Humberto Conde si distingue dalle case limitrofe per la sua estetica volutamente contemporanea. "Volevamo creare un contrasto con il tessuto architettonico storico di questa parte della cittadina", spiega il progettista.



Si tratta di una villetta unifamiliare che si adatta alla conformazione stretta e allungata del lotto di terra a disposizione, sviluppandosi su tre livelli e custodendo un giardino protetto con piscina sul retro, tra cespugli di lavanda e rosmarino.



La vocazione moderna del progetto la si intuisce già dalla facciata: le finestre sono dotate di un sistema meccanizzato di apertura. "Il nostro desiderio era quello di far dialogare l'edificio con la texture urbana circostante", spiega l'architetto, che ha fatto delle vetrate l'elemento distintivo della nuova abitazione.


Gli interni risultano all'insegna della luce naturale, amplificata dall'uso di colori chiari, quali il bianco delle pareti e il parquet in rovere in tinta miele. Secondo una disposizione canonica degli spazi, il piano terra ospita un living arioso a pianta aperta, che affaccia direttamente sulla piccola oasi verde di casa.

Salendo ai due piani superiori si trovano le camere da letto, le stanze da bagno e lo studio. Tanti ambienti in successione, legati da una palette cromatica luminosa e da arredi su misura. I mobili sono d'autore: pezzi di Le Corbusier punteggiano la sala accostati a oggetti dal gusto contemporaneo.


di Marzia Nicolini / 18 Settembre 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Le location del potere

Le ambientazioni del film di Sorrentino, tra cinema e realtà

Costume

[Architettura]

I giardini più belli di New York

Un nuovo libro sugli spazi verdi meno conosciuti della città

Travel

[Architettura]

Dentro la Torre Prada

Una visita, anzi 3, dentro l’ultima architettura di OMA

Musei

[Architettura]

Creatività a passo di tango

Guida di viaggio a Buenos Aires in 10 tappe

Travel

[Architettura]

Week end al Monte Verità

Un itinerario nella vecchia colonia di Herman Hesse

Travel

[Architettura]

Palazzo Citterio, porte aperte

6.500 mq dedicati ad arte moderna e mostre temporanee

restyling

[Architettura]

15 film d'architetto

I film famosi che un architetto deve vedere almeno una volta

Costume

[Architettura]

Asfalto e pallone

Se il calcio italiano (come l'urbanistica) deve ripartire dalle periferie

Costume

[Architettura]

Il Guggenheim nel deserto

Rapponen porta le architetture di NY nei paesaggi più remoti

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web