ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La casa in legno che tutti i surfisti sognano è in Cile

Studio Selva firma un progetto in simbiosi con la natura fatto di materiali locali, tecniche tradizionali e design contemporaneo

casa-in-legno-cile-studio-selva-0
Foto di Nicolas Saieh

A sud di Santiago, immersa nella foresta del Cile con una splendida vista sull’oceano, Casa Tuman è un progetto che porta il nome di Studio Selva, lo studio di architettura di Amsterdam fondato da Alondra Paz Vargas e Johan Selbing.

 

 Foto di Nicolas Saieh

 

Nata come una casa vacanze per la famiglia del committente, Casa Tuman è stata riadattata in corso d’opera anche col fine di essere affittata ai tanti surfisti che giungono nella zona attirati dalle splendide spiagge e dalle onde dell’oceano.

 

Foto di Nicolas Saieh

 

Ecco quindi che la pianta si presenta con una struttura particolare, tutta rivolta all’oceano per massimizzare il panorama mozzafiato. Sviluppata su un unico livello, la casa di 50 mq vede il susseguirsi di 6 moduli identici: quattro camere da letto, con accesso indipendente alla terrazza panoramica, interrotte dalla cucina abitabile e dal bagno. La zona living è ospitata sulla terrazza per godere al massimo della splendida vista.

 

Foto di Nicolas Saieh

Foto di Nicolas Saieh

 

Caratteristica principale del progetto, come la maggior parte dei progetti di Studio Selva, è il ricorso a materiali naturali locali. A partire dai rivestimenti esterni in eucalipto, fino ai muri in fieno intonacati con argilla, tutto è stato costruito prendendo in prestito antiche tecniche locali. Non a caso questi materiali sono da sempre usati nella zona (caratterizzata da forte umidità) grazie alle loro qualità termoregolanti.

 

 

 

Foto di Nicolas Saieh

 

Foto di Nicolas Saieh

 

www.studioselva.nl


di Redazione Digital / 11 Agosto 2017

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

I primi 20 anni del Guggenheim

L'anniversario del museo che ha cambiato il destino di Bilbao e non solo

musei

[Architettura]

Bellezze naturali

Sono 26 i nuovi siti dichiarati Patrimonio dell'Umanità nel 2017

travel

[Architettura]

Emozione vs. funzione

La nuova architettura organica di MAD Architects parla cinese

Edifici pubblici

[Architettura]

Grattacielo annunciato

A Toronto iniziata la costruzione del The One di Foster + Partners

progetti

[Architettura]

Milano, 3 eventi imperdibili

Moda, cinema e design il weekend più caldo di ottobre è a Milano

Itinerari

[Architettura]

Da città fantasma a...

Insieme a un nuovo nome, la città si prepara per un nuovo destino

progetti

[Architettura]

Lo zen e l'arte del giardino

Il Japanese Garden di Portland è il tempio della pace

green design

[Architettura]

New memorial per Libeskind

Una stella di David contro le forme "razionali" dello sterminio

Architettura contemporanea

[Architettura]

L'osservatorio da abitare

Un nuovo concept a Roccascalegna, perla medievale in Abruzzo

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web