ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un open space a Kyoto

Japan style: colore bianco e legno per una mini casa su 2 piani

Una casa contemporanea in stile giapponese, con toni neutri e materiali naturali, dominata dal colore bianco. Così si presenta la House in Shichiku, progetto di ristrutturazione di una tradizionale casa degli Anni 20 firmata da Shimpei Oda e realizzata nella città di Kyoto.

L'abitazione, di circa 91 mq, incastrata tra due edifici preesistenti, è stata completamente rinnovata seguendo le direttive del proprietario di casa che desiderava un appartamento più luminoso nel quale abitare e lavorare al contempo.

Il building si sviluppa su due piani. Al pianterreno si trova la zona giorno caratterizzato da uno studio e da un living che accoglie cucina, soggiorno e pranzo. Il legno è il materiale scelto per l'interior design di tutta la casa. Tavolo, sedie, scaffali e mobili dell'area kitchen si intonano al parquet in quercia del pavimento e alle travi della struttura portante.

Una scala leggera in metallo conduce al primo piano nel quale un disimpegno separa due camere da letto. Lo stile è minimale. Le porte scorrevoli e i lastroni dei pavimenti - entrambi chiari -  sono in contrasto con le travi scure ma in sintonia con il bianco delle pareti. Data la vicinanza dei palazzi limitrofi, il livello superiore è illuminato da efficienti lucernai.


di Eugenio Cirmi / 24 Marzo 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Una mela al giorno...

A Cupertino Apple apre il Visitor Center progettato da Norman Foster

edifici pubblici

[Architettura]

Nuovo grattacielo a Milano

Lo skyline della città cambia ancora con Gioia 22, pronto tra 3 anni

progetti

[Architettura]

Il volto urbano nella storia

La mostra di Carlos Garaicoa alla Fondazione Merz di Torino

mostre

[Architettura]

L'architettura della giustizia

Il tribunale di Parigi firmato Piano è aperto e trasparente, come la legge

edifici pubblici

[Architettura]

Il salotto di Hong Kong

Quelle nuove terrazze sul porto di Hong Kong...

Travel

[Architettura]

La tundra in un parco

La Russia si mette a nuovo in attesa dei Mondiali 2018

Travel

[Architettura]

Un hotel da veri bohémien

L'Hotel Pilar in Leopold de Waelplaats ad Anversa

Hotel

[Architettura]

Design e nobiltà

Locanda La Raia: la ricostruzione di un luogo tra Gavi e Novi Ligure

restyling

[Architettura]

Into the wild

Il rifugio mobile per avventurieri testato nella natura islandese

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web