ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Se la casa moderna per passare il weekend somiglia a un hotel di lusso...

Atelier dnD firma un progetto in India fatto di spazi fluidi, trasparenze e un interior decoration mozzafiato

casa-moderna-progetto-atelier-dnd
Foto di Sebastian Zachariah

Una casa moderna bella come un hotel di lusso dove passare il weekend lontano dalla frenesia delle metropoli indiane. È C’est La Vie Residence, l’oasi di relax pensata da Atelier dnD per un suo facoltoso committente.

 

Foto di Sebastian Zachariah

Foto di Sebastian Zachariah

 

La location scelta è già di per sé mozzafiato, un paradiso tropicale caratterizzato da una vegetazione lussureggiante e un lago stagionale. Benedetti da uno spazio tanto bello, tuttavia, gli architetti hanno dovuto confrontarsi con le difficili condizioni climatiche che caratterizzano i tropici.

 

 

Foto di Sebastian Zachariah

 

La sfida principale è stata quella di trovare il giusto equilibrio tra spazi aperti e chiusi. Gli architetti hanno optato per una disposizione in cluster, collegati tra loro dalle zone comuni. La maggior parte degli spazi ruota infatti attorno alla splendida piscina centrale. Trasparenza e fluidità dominano il progetto. 

Le dimensioni dei vari spazi e il loro posizionamento sono stati pensati con l’obiettivo di creare ambienti fluidi e funzionali che si presentano in una sequenza definita dal tipo di attività che vanno a ospitare.

 

Foto di Sebastian Zachariah

 

Al piano terra, affacciate sulla piscina, troviamo, oltre alle zone living e dining, quattro camere da letto destinate agli ospiti con i rispettivi bagni.

 

Foto di Sebastian Zachariah

Foto di Sebastian Zachariah

 

La zona notte padronale si trova invece al primo livello, sopra la sala da pranzo, da dove gode di una doppia esposizione sulla piscina e sul lago stagionale. La camera dei ragazzi, sospesa, è stata concepita come una scatola di legno racchiusa in un più grande box di vetro.

 

 

Foto di Sebastian Zachariah

 

Al fine di contrastare le difficili condizioni climatiche, gli architetti hanno scelto materiali naturali quali legno e pietra, per l’illuminazione si è invece optato per luci a LED. Il tutto concorre a far entrare di diritto la villa nel paradiso dei progetti ecosostenibili. 

 

LEGGI ANCHE → 5 case vacanza con piscina in Grecia

 

Foto di Sebastian Zachariah

 

www.dnd.in 


di Redazione Digital / 19 Agosto 2017

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

The World is back

L'ultima follia di Dubai riemerge dalle acque con un progetto di rilancio

Progetti

[Architettura]

Cani e gentrification

Cosa ci insegnano i cani di NYC, indicatori di una città che cambia

Costume

[Architettura]

Comfort zone

Aeroporti d'autore: a Oslo il primo terminal per farti star bene

edifici pubblici

[Architettura]

Il grattacielo 4.0

Carlo Ratti e BIG insieme per un grande progetto green a Singapore

progetti

[Architettura]

I giardini degli altri

Giardini giapponesi in giro per il mondo

Travel

[Architettura]

Amore e design

San Valentino nelle cinque capitali romantiche d’Europa

Travel

[Architettura]

9 viaggi per il 2018

Mete sconosciute da scoprire e visitare nel nuovo anno

Travel

[Architettura]

Hotel solare

La tecnologia al servizio del sole nel progetto di Snohetta

progetti

[Architettura]

Le macerie dell'Isis

Palmira, Mosul e le altre città archelogiche distrutte

Costume

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali