ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Con una casa prefabbricata le vacanze sono più wild!

Eva Sopeoglou ha progettato una casa prefabbricata completamente smantellabile da posizionare in riva al mare in un posto isolato da tutto

Integra interno ed esterno la casa prefabbricata moderna tra gli ulivi progettata dalla giovane Eva Sopeoglou

In Grecia c'è una casa prefabbricata che proietta letteralmente il paesaggio nella propria architettura: è la Olive Tree House, progettata da Eva Sopeoglou. La location è uno dei luoghi più affascinanti del paese, la penisola Calcidica. Per l'esattezza, la casa si trova nella sua parte più selvaggia e meno abitata, Sithonia, su una collina piena di ulivi con vista sul mare e sui monasteri del monte Athos.

© Mariana Bisti 

Olive Tree House è una casa prefabbricata moderna, green e altamente sperimentale. Tutte le componenti della casa-rifugio sono prefabbricate facendo uso della tecnologia CAD/CAM. Quindi l'abitazione può essere facilmente smantellata non lasciando alcuna impronta sull'ambiente. Ma questo non è l'unico aspetto dell'approccio ecologico con cui è stata edificata. Progettata dall'esterno verso l'interno, questa casa ecologica prefabbricata ha infatti una struttura ergonomica che tiene conto della direzione dei venti. Le stanze, inoltre, sono rivolte verso nord e verso est, protette da un'esposizione eccessiva ai raggi solari.

© Mariana Bisti 

La pianta rettangolare di 3 metri per 7 è sezionata in stanze piccole e attraversata da un corridoio che non si limita a collegare gli spazi, ma si proietta verso gli adiacenti alberi di ulivo, che diventano così parte integrante della casa.

© Mariana Bisti 

Agli ulivi si ispira anche la caratteristica più evidente del progetto, il rivestimento esteriore. È una leggera superficie metallica amovibile, sviluppata in collaborazione con METALSO. Decorata da un motivo forato ispirato alle foglie degli alberi, assomiglia quasi a un tessuto che avvolge e protegge l'edificio. E rappresenta un ulteriore elemento che segna l'integrazione con lo spazio esterno: durante il giorno, la luce si proietta sulle pareti assumendo sfumature sempre diverse e disegnando ombre in costante mutamento.

© Mariana Bisti 

Una casa vacanze in un contesto come quello della penisola Calcidica e Sithonia in particolare deve entrare nel paesaggio in punta di piedi. Mantenere un senso di continuità con la natura incontaminata. La casa prefabbricata Olive Tree House rispetta questa esigenza, aprendosi come uno scrigno sull'esterno. Lasciando che chi la abita possa ammirare la vista sull'Egeo e le spiagge caraibiche tipiche di questa zona a nord est della Grecia, ma anche sulle lussureggianti conifere. Un luogo defilato dalla zona più turistica e cosmopolita della penisola Calcidica, Kassandra, quella dei beach bar e della vivace nightlife. Forse più vicino spiritualmente alla terza zona in cui è suddiviso questo lembo di terra a forma di tridente, quella mistica del monte Athos, inaccessibile ai più. Un luogo in cui rigenerarsi, perfetto per chi, come i proprietari di questa casa vacanze, cerca un rifugio dal caos della vita quotidiana.

© Mariana Bisti

www.evasopeoglou.com 


di Alessandra D'Angelo / 19 Giugno 2017

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Just do it

Watts Towers: storia di un capolavoro italiano a Los Angeles

Travel

[Architettura]

La nuova vita di Detroit

Tra le strade della ex-Motor City rialzatasi grazie alla creatività

Itinerari

[Architettura]

Lo stadio smontabile

Mondiali Qatar: Fenwick Iribarren realizza uno stadio fatto di container

Architettura contemporanea

[Architettura]

Swing in Verticale

Herzog & de Meuron firma il suo primo grattacielo residenziale a NY

casa moderna

[Architettura]

Arte immersiva

Camminare dentro un quadro? A Parigi si potrà

progetti

[Architettura]

Steven Holl riscopre Scarpa

Grazie all'architetto americano riapre la Fondazione Masieri

progetti

[Architettura]

La Beirut segreta

Elegante e resiliente, la capitale del Libano in un tour da intenditori

Itinerari

[Architettura]

Una stanza in mezzo al lago

Una vecchia centrale idroelettrica diventa hotel sull'acqua

hotel di design

[Architettura]

A spasso per Tbilisi

Tutto quello che c'è da vedere nella capitale della Georgia

Itinerari

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web