ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Vacanze in un'isola del Mar Baltico



Eleganza discreta in stile scandinavo per una casa nel bosco

Era il 2013 quando lo studio Powerhouse Company è stato incaricato di progettare una casa vacanza per una famiglia danese numerosa e amante della vita all'aria aperta. Luogo prescelto: la fiabesca isola di Sjælland, nel Mar Baltico, tra Danimarca e Svezia, in un ambiente naturale ancora intatto.



Nasce così Village House, "una nuova interpretazione, all'insegna e dello spazio e della funzionalità, della tipica casa di vacanza danese", solitamente di dimensioni compatte, completamente realizzata in legno e composta da un solo abitacolo.



Gli architetti hanno voluto mantenere l'impronta della "cabina" tradizionale, utilizzando però una pianta ramificata in cinque ali, per garantire spazio e privacy a tutti i componenti della famiglia.


Ne risulta un'abitazione "a ventaglio", capace di generare una varietà di punti di vista, effetti di luce a diverse ore del giorno e tensione verso lo spazio esterno in ogni direzione.
 Deputato all'interazione è lo spazio centrale a forma di stella, che racchiude il soggiorno e la cucina, diventando punto di ritrovo.


Internamente, l'abitazione è stata arredata secondo il tipico gusto scandinavo: elegante, minimalista e al contempo informale. Mobili solidi, per lo più di legno locale, qualche pezzo vintage e qualche tela alle pareti, per una casa che "vede gli interni in funzione del loro rapporto con la natura" e che ottimizza la luminosità grazie all'abbondanza di bianco.



Un progetto realizzato prestando molta attenzione all'impatto ambientale e con il massimo rispetto del "luogo magico".


di Marzia Nicolini / 13 Giugno 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

I primi 20 anni del Guggenheim

L'anniversario del museo che ha cambiato il destino di Bilbao e non solo

musei

[Architettura]

Bellezze naturali

Sono 26 i nuovi siti dichiarati Patrimonio dell'Umanità nel 2017

travel

[Architettura]

Emozione vs. funzione

La nuova architettura organica di MAD Architects parla cinese

Edifici pubblici

[Architettura]

Grattacielo annunciato

A Toronto iniziata la costruzione del The One di Foster + Partners

progetti

[Architettura]

Milano, 3 eventi imperdibili

Moda, cinema e design il weekend più caldo di ottobre è a Milano

Itinerari

[Architettura]

Da città fantasma a...

Insieme a un nuovo nome, la città si prepara per un nuovo destino

progetti

[Architettura]

Lo zen e l'arte del giardino

Il Japanese Garden di Portland è il tempio della pace

green design

[Architettura]

New memorial per Libeskind

Una stella di David contro le forme "razionali" dello sterminio

Architettura contemporanea

[Architettura]

L'osservatorio da abitare

Un nuovo concept a Roccascalegna, perla medievale in Abruzzo

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web