ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Cohousing: un nuovo lifestyle concept a Staten Island

Il complesso residenziale Urby, progettato dallo studio danese Concrete, è all’insegna del friendly farm living

cohousing-orto-urbano-urby-stati-uniti-vista-orti-03

Urby è un nuovo progetto di cohousing a Staten Island nato dall'idea di unire relazioni sociali e coltivazione a km 0

Una nuova idea di cohousing. Friendly living, cucina comunitaria e coltivazione di prodotti locali è il lifestyle concept adottato nel complesso residenziale Urby a Staten Island, progettato da David Barry di Ironstate, con il design firmato dallo studio danese Concrete.

L’obiettivo? Promuovere la vita comunitaria e la produzione di local food ospitando farmer market e ristoranti con cibo farm to table. «Il nuovo concetto lanciato da Urby si rivolge ad una comunità creativa urbana con servizi esclusivi mirati alla salute, alla felicità e al benessere», sostiene il fondatore Barry.
Con 570 appartamenti divisi in tre edifici residenziali (ne sono previsti altri 430 in apertura) la struttura si colloca sulla costa nord di Stapleton, il quartiere industriale che si affaccia su Downtown Manhattan, a due fermate di metro da Staten Island Ferry.

In fase di riedificazione con Il progetto Stapleton Waterfront il quartiere sta diventando meta d’attrazione per gli abitanti di Staten Island e Downtown Manhattan. Nel decor degli spazi comuni dominano i toni naturali del legno, i soffitti alti stile cattedrale e open view sulla struttura eco sostenibile che ha a disposizione una pompa comune d’acqua filtrata (ai residenti vengono fornite brocche di vetro).

All’interno Urby offre oltre a ristoranti e farmer market quotidiani una coffe house disegnata per essere una vera e propria casa bodega in cui si vendono prodotti coltivati dai proprietari di casa. Una formula in cui eco benessere e cibo a km 0 occupa un posto d’eccellenza: La prossima apertuta? Jersey city.

www.urbystatenisland.com

LEGGI ANCHE:

Cohousing a Tokyo, il progetto di YUUA Architects & Associates


di Monica Mascia London / 1 Agosto 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web