ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Koolhaas per la moda italiana

A Parigi Miu Miu sfila al Palais d'Iena di Auguste Perret

Due grandi nomi dell'architettura per disegnare la cornice della sfilata Primavera/Estate 2014 di Miu Miu, lo studio AMO di Rem Koolhaas e Auguste Perret. Il primo che da anni collabora con Miuccia Prada per gli allestimenti degli show; il secondo, architetto proto-modernista, creatore del Palais d'Iena di Parigi, sede del CESE - Conseil Économique, Social et Environnemental e per l'occasione del défilé. Gli spazi, monumentali e rigorosi, sono stati giustapposti a una collezione eclettica di oggetti e materiali, quasi a rappresentare un continuum con lo stile decostruttivista del progettista olandese. I rivestimenti delle poltrone, tribune, scale e colonne (vinile, lana, plastica, moquette e schiume varie) si intrecciano con l'architettura più classicista, creando una moltitudine di forme e colori. Un collage tridimensionale dove le modelle hanno sfilato tra volumi eterei e frammentari. Ugualmente il parterre, ricco di celebrità, è stato articolato in un pattern irregolare di sedute diverse, regalando agli spettatori punti di vista imprevedibili del catwalk, rendendolo come un ever changing experience. www.miumiu.com

 

 

 


di Eugenio Cirmi / 3 Ottobre 2013

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Una mela al giorno...

A Cupertino Apple apre il Visitor Center progettato da Norman Foster

edifici pubblici

[Architettura]

Un nuovo grattacielo a Milano

Lo skyline della città cambia ancora con Gioia 22, pronto tra 3 anni

progetti

[Architettura]

Il volto urbano nella storia

La mostra di Carlos Garaicoa alla Fondazione Merz di Torino

mostre

[Architettura]

L'architettura della giustizia

Il tribunale di Parigi firmato Piano è aperto e trasparente, come la legge

edifici pubblici

[Architettura]

Il salotto di Hong Kong

Quelle nuove terrazze sul porto di Hong Kong...

Travel

[Architettura]

La tundra in un parco

La Russia si mette a nuovo in attesa dei Mondiali 2018

Travel

[Architettura]

Un hotel da veri bohémien

L'Hotel Pilar in Leopold de Waelplaats ad Anversa

Hotel

[Architettura]

Design e nobiltà

Locanda La Raia: la ricostruzione di un luogo tra Gavi e Novi Ligure

restyling

[Architettura]

Into the wild

Il rifugio mobile per avventurieri testato nella natura islandese

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web