ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

A Ischia, una mini casa di 11 mq per un artista

Un appartamento trasformabile con cucina, bagno, living e zona notte. È il progetto su misura di Marco Cortese per il cantautore Romolo Bianco

La mini casa disegnata dall'architetto, designer e artista Marco Cortese per il cantautore napoletano Romolo Bianco, sull'isola di Ischia, è una delle più piccole abitazioni al mondo. Eppure in una superficie di 11 mq il progettista ha condensato una zona giorno e un ambiente notte, oltre a servizi e piccoli spazi storage. Il concept: realizzare spazi trasformabili e disegnare su misura ogni dettaglio. Qui un estratto dalla relazione di progetto:

«Sull'isola d'Ischia una tiny house per un artista si lega alla tradizione del teatro popolare e, in particolar modo, delle canzoni classiche napoletane. La sfida consisteva nelle dimensioni dello spazio assegnato: 11 mq in tutto, ricoperto da una volta a botte alta 240 cm. Non avevo mai lavorato con spazi così ridotti ma è stato molto stimolante. È stato come realizzare un abito su misura. Il risultato è uno spazio trasformabile dove trovano posto una cucina, un bagno, una zona giorno e una zona notte.

Ho mixato materiali locali, come le ceramiche dipinte a mano con decorazioni in manganese e i legni invecchiati, con lamiere metalliche forate. Ad esempio ho realizzato l'armadio in rete microforata retroillluminata facendolo diventare un vero protagonista della casa. Quasi una scatola magica, dove gli abiti diventano installazione. Tutto ruota attorno a questo elemento, che svolge una duplice funzione: da un lato filtra la vista della cucina, generando un effetto di vedo-non vedo, dall'altro diventa testata del letto o spalliera del divano (il letto scorre al di sotto di una pedana in legno, così di giorno può essere utilizzato come sofa).

Il tema della scatola luminosa viene riproposto anche sull'esterno, dove una quinta di legno con effetti luminosi garantisce la privacy ma al tempo stesso non toglie luce naturale. Il ferro arruginito è stato scelto per infissi minimali e per griglie metalliche che schermano gli impianti. Per quanto piccolo, questo spazio ha richiesto un gran lavoro in quanto ogni singolo elemento è stato appositamente da me progettato e fatto realizzare da artigiani locali.

Questo progetto rappresenta la sintesi della mia ricerca sui materiali, sulla luce come elemento protagonista dello spazio e sul rispetto e la valorizzazione delle caratteristiche architettoniche preesistenti».

LEGGI ANCHE:

Mini-appartmaneto nel cuore di Parigi
Restyling a Venezia: un mini-appartamento di 40 mq
Casa e studio a Mosca in 49 mq
Un micro loft di 35 mq


di Marco Cortese / 17 Novembre 2015

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Il nuovo salotto di Hong Kong

Quelle nuove terrazze sul porto di Hong Kong...

Travel

[Architettura]

La tundra in un parco

La Russia si mette a nuovo in attesa dei Mondiali 2018

Travel

[Architettura]

Un hotel da veri bohémien

L'Hotel Pilar in Leopold de Waelplaats ad Anversa

Hotel

[Architettura]

Design e nobiltà

Locanda La Raia: la ricostruzione di un luogo tra Gavi e Novi Ligure

restyling

[Architettura]

Into the wild

Il rifugio mobile per avventurieri testato nella natura islandese

progetti

[Architettura]

La foresta sotto vetro

In Oman nasce il giardino botanico del futuro firmato Arup

progetti

[Architettura]

La nuova sede Nike a New York

A New York batte un cuore Nike al 55 di Avenue of the Americas

Uffici di design

[Architettura]

Arte antica, nuovo museo

In Cina un nuovo museo dedicato alla porcellana come storia d'amore

Travel

[Architettura]

Social housing in classe A+

Cascina merlata, il nuovo smart district milanese è green e all'avanguardia

Architettura contemporanea

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web