ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Una dimora nella natura

Il cottage progettato dallo studio canadese UUfie nell'Ontario

Lake Cottage reinterpreta il concept di "tree house" (casa sull'albero) rendendo la natura parte integrante dell'abitazione. In mezzo ad una foresta di betulle e abeti, lungo il Lago Kawartha in Ontario, Canada, lo studio canadese UUfie ha realizzato un'icona che si distingue per il taglio netto sulla facciata che mette in risalto una sezione a sbalzo dell'edificio. Ne risulta una veranda rivestita da specchi che danno l'illusione di perdersi nella contiguità del bosco nel quale lo stabile è immerso. 

Il cottage, su due livelli, è composto da due volumi separati che si intersecano nell'angolo in cui il living si unisce alla sala da pranzo. Un'altra peculiarità del progetto è la struttura a spiovente dall'altezza di 7 metri in acciaio verniciato nero mentre il rimanente rivestimento esterno è in cedro carbonizzato.

La sinergia tra natura e costruzione si sviluppa anche nell'interior. Lo spazio living è attorniato da tutti gli altri ambienti abitativi intesi come elementi periferici di una "corte" interna. 14 aperture/finestre fanno coabitare quest'area soggiorno con l'esterno fatto di neve, alberi e l'azzurro del cielo dell'Ontario. L'astrattismo degli interni spinge l'immaginazione degli inquilini a fluire traducendo la funzionalità della casa in luoghi ludici.

Una scala con anima in legno dà la sensazione di arrampicarsi su un albero. Conduce a un loft illuminato e riscaldato dai raggi solari che permeano attraverso ampi lucernai si rifletteno su pareti con rivestimenti a squame di pesce.

Utilizzando tecniche costruttive autoctone, lo studio UUfie è stato in grado di incorporare principi eco-sostenibili durante la realizzazione della casa. Le pareti esterne, in legno carbonizzato, agiscono da agente protettivo naturale contro le termiti e gli incendi. Le spesse mura, il camino collocato al centro della pianta, i cannon lumière e le profonde cavità delle finestre aumentano la ventilazione e l'illuminazione della dimora.


di Eugenio Cirmi / 15 Gennaio 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Una moderna Ca’ Valentino

Il secondo flagship store londinese del brand è firmato Chipperfield

negozi di design

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web