ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Mini appartamenti non convenzionali sulla spiaggia Bloemendaal

Dormire in un container o in una capanna con terrazzo in riva al mare è possibile al campeggio De Lakens a Bloemenadaal

mini-case-campeggio-olanda-laid-back-shack

Le Laid Back Shack del campeggio De lakens a metà tra bungalow e tende

I mini appartamenti del campeggio De Lakens a Bloemenadaal, la località balneare più trendy d’Olanda tra le dune sabbiose del Mare del Nord, a pochi passi da Haarlem, regalano un tocco originale e di design al soggiorno dei loro ospiti.

Le proposte di sistemazioni abitative sono tutte particolari: si va dall’Airstream, il caratteristico caravan di alluminio dalle forme tondeggianti anni ’30, fino alle roulotte dal gusto vintage, dalle cabine e le tende del brand olandese De Waard, studiate negli anni ’50 per non essere spazzate via dal vento del mare, fino alle Beach Lodge dal sapore keniota. Ma da questa stagione si sono anche aggiunte le Backpack Shacks: speciali bungalows-containers pensati appositamente per coloro che amano viaggiare con lo zaino in spalla e ideali per una, due o tre persone.

Le nuove Backpack Shacks del camping De Lakens propongono un nuovo modo di pernottare a Bloemendaal. Sono state infatti pensate per coloro che, viaggiando in Olanda con lo zaino in spalla, vogliono fare una sosta sulla spiaggia durante la notte tra uno spostamento e l’altro e sono state realizzate con container ristrutturati.

Questi specialissimi bungalow offrono sino a tre letti, stufa e corrente elettrica. All’esterno sono dotati di amaca, tavolo per picnic e postazione barbecue. Sul tetto poi, c’è anche un piccolo terrazzo talvolta utilizzato anche come palco per gli artisti che si esibiscono nel campeggio.

 

De Lakens offre ai propri ospiti anche una zona wellness posizionata all’interno di un vecchio scuola-bus americano e che propone oltre ai massaggi, anche sedute di mindfulness e yoga. Tra le varie attività all’aria aperta proposte dall’organizzazione del campeggio, ci sono il surf e l’avvistamento di bisonti selvatici tra le dune marine.

www.campingdelakens.com

SCOPRI ANCHE:
Abitare in 11 metri quadri a Ischia
Una micro abitazione a Madrid
 I nuovi rifugi in un libro


di Paola Testoni / 27 Maggio 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web