ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Francia: mini loft in campagna

16 metri quadri vicino a Marsiglia. Uno spazio per gli ospiti piccolo, ma accogliente in dialogo con la natura

16 metri quadrati, non uno di più, per questa mini guest house francese, immersa nei profumi della lavanda e del rosmarino. Il Pavillon d'Été nasce dal restauro di un capanno da giardino risalente agli anni '30 in una villa a Tolone, vicino Marsiglia.

La struttura era rimasta abbandonata per lungo tempo e necessitava di un profondo intervento di ristrutturazione. L'architetto Noémie Meney ne è stata incaricata convertendo il piccolo volume in una micro abitazione indipendente per gli ospiti. La progettista ha  scelto di mantenere il carattere architettonico originale, in particolare il suo rapporto con la natura, l'altezza interna e l'arco in mattoni.



La facciata è stata portata leggermente più all'interno della struttura, attraverso un sistema di porte a libro, lasciando intatto l'arco. Una volta aperte le porte, la connessione con l'esterno si fa più stretta, rendendo architettura e la natura una cosa sola.


Internamente tutto è organizzato con precisione millimetrica, sfruttando l'altezza del soffitto, che sfiora i 4 metri. L'architetto ha creato una superficie abitabile su due piani: al primo livello un divano per il relax costituisce il living, affiancato da una cucina piccola e funzionale, disegnata su misura, e a un bagno laterale, separato da una tenda leggera.



Una scala a pioli conduce al soppalco, con camera da letto matrimoniale. Un sistema di ombreggiatura in vimini rinforza il senso di legame con la natura e i suoi materiali più semplici, lasciando filtrare la luce, pur mantenendo la privacy.


di Marzia Nicolini / 27 Giugno 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

[Architettura]

Il ponte infinito

A Changsha un’infrastruttura oltre i confini dell’immaginazione

Architettura contemporanea

[Architettura]

Casa sulla cascata

Una grande villa in legno e granito ispirata alla casa di Wright

architettura contemporanea

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web