ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Come visitare tutta la Russia senza muoversi da Mosca

Lo Zaryadye park si rifà il look con 13 nuovi ettari dedicati ai paesaggi tipici del paese

mosca-zaryadye-park
Iwan Baanm, Courtesy of Diller Scofidio + Renfro

Da circa due mesi Mosca ha rimesso a nuovo uno dei suoi parchi, il Zaryadye Park. Un’operazione diretta dall’architetto capo di Mosca Sergej Kuznetsov, con la partecipazione di Diller Scofidio + Renfro, Hargreaves Associates e Citymakers. In vista dei Mondiali tutta la Russia si sta imbellettando, e se fate il tifo per esempio per la Svezia o almeno amate la cultura russa, l’anno prossimo potrebbe essere l’anno giusto per farci un salto. Se il tempo stringe, il parco è proprio quel che ci vuole.

Con l’obiettivo di celebrare tutte le vaste terre della Russia, il parco ne riproduce artificialmente il clima nelle sue caratteristiche peculiari: la steppa, la foresta, le paludi e la tundra. Già oltre un milione di visitatori hanno passeggiato per il parco, e i suoi 13 ettari aggiunti di fresco nel cuore della capitale. Un parco che è da mezzo secolo parte integrante della storia urbana, essendo il primo parco pubblico aperto a Mosca, nonché per la prossimità con Cremlino e Piazza Rossa.

Tutte le foto: Iwan Baanm, Courtesy of Diller Scofidio + Renfro

Mentre il ponte sospeso è già diventata meta obbligata dei selfie, il panorama in ogni punto permette di ammirare quella che Diller Scofidio + Renfro definiscono come “wild urbanism”. Visitabile tutto l’anno, il parco ospita anche padiglioni per eventi culturali e artistici. Alcuni di questi, ancora in costruzione, come la Philarmonic Hall, sono in dirittura d’arrivo, in orario per il fischio d’inizio dei Mondiali.

dsrny.com

LEGGI ANCHE:

→ Oman, il nuovo giardino botanico che viene dal futuro


di Stefano Annovazzi Lodi / 21 Novembre 2017

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Quanto conosci Wright?

Un ritratto fotografico in 532 edifici, molti dei quali dimenticati

Costume

[Architettura]

Pistoia Reloaded

Itinerario alla scoperta del volto contemporaneo della città

itinerari

[Architettura]

Gli occhi delle torri

Le foto di Laurent Kronental scattata dalle Tours Aillaud

costume

[Architettura]

Just do it

Watts Towers: storia di un capolavoro italiano a Los Angeles

Travel

[Architettura]

La nuova vita di Detroit

Tra le strade della ex-Motor City rialzatasi grazie alla creatività

Itinerari

[Architettura]

Lo stadio smontabile

Mondiali Qatar: Fenwick Iribarren realizza uno stadio fatto di container

Architettura contemporanea

[Architettura]

Swing in Verticale

Herzog & de Meuron firma il suo primo grattacielo residenziale a NY

casa moderna

[Architettura]

Arte immersiva

Camminare dentro un quadro? A Parigi si potrà

progetti

[Architettura]

Steven Holl riscopre Scarpa

Grazie all'architetto americano riapre la Fondazione Masieri

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web