ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Nhow Hotel firmato Rem Koolhaas

Ospitalità a Rotterdam. Lo studio OMA autore di un nuovo albergo della catena NH

I fan di Rem Koolhaas e dello studio OMA hanno una nuova meta. Lo stesso vale per chi decida di trascorrere un week end a Rotterdam in un hotel di design. Sì perchè il celebre architetto olandese, curatore della prossima Biennale Architettura, ha progettato il nuovo nhow hotel - nella propria città natale - all'interno dell’edificio De Rotterdam appena inaugurato.

L'albergo si trova nel distretto soprannominato la Manhattan sulla Mosa, un melting pot di spazi artistici e creativi con uno skyline spettacolare che ospita anche il rinomato Teatro Luxor. Un urban lifestyle hotel a quattro stelle che, dopo Milano (2007) e Berlino (2010), si aggiunge al NH Hotel Group.

Solido e di metallo, rifinito con accenti dorati, il progetto guadagna forza dai contrasti materici e li combina con tecnologia all’avanguardia offrendo 278 camere di lusso disposte su 23 piani, 9 sale riunioni, un bar panoramico più terrazza con vista sulla città, un ristorante.

Diversi artisti locali sono stati chiamati a esprimere le loro impressioni di Rotterdam. Proiezioni e pezzi d’arte contemporanea sono in mostra all’interno dell’hotel e costantemente rinnovate per sorprendere e inspirare gli ospiti.

 

 

 


di Eugenio Cirmi / 18 Aprile 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Grattacielo di legno

Sembrava impossibile, ma lo stanno per fare

progetti

[Architettura]

Alba albanese

Tutti i motivi per cominciare a programmare le vacanze in Albania

Travel

[Architettura]

Il sacro geometrico di Siza

L'architetto firma la chiesa di Saint Jacques de la Lande a Rennes

edifici pubblici

[Architettura]

The World is back

L'ultima follia di Dubai riemerge con un progetto di rilancio

Progetti

[Architettura]

Cani e gentrification

Cosa ci insegnano i cani di NYC, indicatori di una città che cambia

Costume

[Architettura]

Comfort zone

Aeroporti d'autore: a Oslo il primo terminal per farti star bene

edifici pubblici

[Architettura]

Il grattacielo 4.0

Carlo Ratti e BIG insieme per un grande progetto green a Singapore

progetti

[Architettura]

I giardini degli altri

Giardini giapponesi in giro per il mondo

Travel

[Architettura]

Amore e design

San Valentino nelle cinque capitali romantiche d’Europa

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali