ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Una nursery colorata a Buhl, nella regione francese dell'Alsazia

Un rifugio per bambini immerso nel verde delle montagne dei Vosgi lungo il Reno

Pensata per i più piccoli, la nursery in Alsazia progettata dal team di architetti francesi Dominique Coulon & associés, nasce dall'idea di piccolo villaggio roccaforte immerso nel verde delle montagne francesi.

Un monolite sicuro e protetto, direttamente a contatto con la natura nella valle del Reno, a servizio della piccola cittadina di Buhl: poco più di 3.500 anime sulle alture dei Vosgi.

L'asilo nido, che sembra fare eco alla geometria ortogonale del castello fortificato con una recinzione perimetrale in cemento, racchiude l'area giochi all'aperto per i bambini. Un luogo magico che offre, attraverso delle bucature circolari poste a diverse altezze, una vista scenografica spettacolare sul paesaggio limitrofo.

Gli interni? Tutto colore. Le tonalità scelte sono principalmente due: tutte le varianti calde del rosso, per gli spazi ludici, contrastano con il bianco etereo scelto per le aree dedicate al pranzo e alla nanna. Le cromie variano dai toni caldi del rosso mattone fino alle varianti più pop del rosa fucsia passando per il pink e tutte le sfumature dei viola ciclamino. Pareti, soffitti, pavimenti, arredi e giochi sono tutti ton sur ton.

L'edificio è circondato da 68 meli che si rifanno al paesaggio agricolo locale.
http://coulon-architecte.fr/

 

SCOPRI ANCHE:

 Il design per i bambini
12 giochi in legno creati da 12 designer
Lettini per bambini: design, sicurezza e funzionalità


di Benedetta Lamberti / 1 Giugno 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Una mela al giorno...

A Cupertino Apple apre il Visitor Center progettato da Norman Foster

edifici pubblici

[Architettura]

Un nuovo grattacielo a Milano

Lo skyline della città cambia ancora con Gioia 22, pronto tra 3 anni

progetti

[Architettura]

Il volto urbano nella storia

La mostra di Carlos Garaicoa alla Fondazione Merz di Torino

mostre

[Architettura]

L'architettura della giustizia

Il tribunale di Parigi firmato Piano è aperto e trasparente, come la legge

edifici pubblici

[Architettura]

Il salotto di Hong Kong

Quelle nuove terrazze sul porto di Hong Kong...

Travel

[Architettura]

La tundra in un parco

La Russia si mette a nuovo in attesa dei Mondiali 2018

Travel

[Architettura]

Un hotel da veri bohémien

L'Hotel Pilar in Leopold de Waelplaats ad Anversa

Hotel

[Architettura]

Design e nobiltà

Locanda La Raia: la ricostruzione di un luogo tra Gavi e Novi Ligure

restyling

[Architettura]

Into the wild

Il rifugio mobile per avventurieri testato nella natura islandese

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web