ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Olanda: una casa eco-minimal nel bosco

A Hengelo, un'abitazione in materiali naturali e riciclabili, con interni in stile scandinavo e tetto verde

Costruita nel 2015 da Bloot Architecture a Hengelo, in Olanda, Forest House è una casa nel bosco eco-minimal che sfiora – letteralmente – le fronde degli alberi. Silenziosa e isolata, è un'oasi di pace perfetta per il relax a contatto con il verde.

La struttura originale è un'abitazione in muratura sviluppata su un solo livello, costruita negli anni Cinquanta e lasciata in disuso per anni. Lo studio Bloot Architecture è intervenuto a fine 2014 ristrutturandola e creando un nuovo, compatto volume in legno di larice sulla sommità, in grado di ospitare due camere da letto e una spaziosa stanza da bagno.

La parola d'ordine, in questo progetto, è semplicità: di materie prime – principalmente larice non trattato e fibra di lino, usata per isolare gli interni – e di gusto, in un interior che si ispira alla Scandinavia, con pochi arredi realizzati su misura, spazio strategico per lo storage, linee pure e colori delicati. I rivestimenti in legno rendono l'ambiente caldo e accogliente.

Grazie alla nuova architettura, i proprietari godono ancora di più della vicinanza con il verde; la camera da letto principale, infatti, è aperta verso l'outdoor grazie a un'ampia vetrata a tutt'altezza che sfiora i rami, protendendosi verso di essi.

Da qui si accede a un rooftop piantumato, l'angolo preferito dai padroni di casa. «Volevamo creare l'illusione di una casa sull'albero, quel mix di romanticismo e simbiosi con la natura», spiegano i progettisti.

bloota.nl


di Marzia Nicolini / 28 Luglio 2015

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

I giardini più belli di New York

Un nuovo libro sugli spazi verdi meno conosciuti della città

Travel

[Architettura]

Dentro la Torre Prada

Una visita, anzi 3, dentro l’ultima architettura di OMA

Musei

[Architettura]

Creatività a passo di tango

Guida di viaggio a Buenos Aires in 10 tappe

Travel

[Architettura]

Week end al Monte Verità

Un itinerario nella vecchia colonia di Herman Hesse

Travel

[Architettura]

Palazzo Citterio, porte aperte

6.500 mq dedicati ad arte moderna e mostre temporanee

restyling

[Architettura]

15 film d'architetto

I film famosi che un architetto deve vedere almeno una volta

Costume

[Architettura]

Asfalto e pallone

Se il calcio italiano (come l'urbanistica) deve ripartire dalle periferie

Costume

[Architettura]

Il Guggenheim nel deserto

Rapponen porta le architetture di NY nei paesaggi più remoti

progetti

[Architettura]

Cinema del reale

5 documentari per architetti visti a Copenaghen

costume

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web