ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

OMA e Hassell presentano il progetto per il nuovo Museo per l'Australia Occidentale

Due team di designer di fama internazionale collaborano alla progettazione e realizzazione di un polo culturale a Perth

oma-hassell-progetto-western-australia-museum-perth

Il Museo della Western Australia nel centro culturale di Perth è stato concepito dagli studi di design Hassell + OMA come una raccolta di storie fisiche e virtuali

OMA e Hassel insieme. Come largamente anticipato è stato finalmente rivelata l’assegnazione dell’attesissimo progetto per il nuovo Museo per l’Australia Occidentale da costruire nel cuore culturale di Perth e da affidare all’impresa edile Brookfield Multiplex, leader mondiale del settore.

Il governo della Western Australia ha rivelato l’ufficiale assegnazione del contratto per la progettazione e la realizzazione del nuovo Museo ai designer, avendo convinto pienamente la concezione del loro progetto: «si tratta di una raccolta di storie fisiche e virtuali che sono in grado di fornire un quadro multidimensionale ai visitatori permettendo loro di interagire con il popolo e i luoghi dell’Australia occidentale».

Mark Loughnan, direttore e CEO di HASSELL e l’architetto David Gianotten managing partner di OMA hanno dichiarato: «la nostra visione del progetto era quella di creare spazi che promuovessero l'impegno e la collaborazione per poter così rispondere alle esigenze del museo e dell’intera comunità. La volontà di creare un luogo civico per tutti, un interessante mix di patrimonio culturale e architettura contemporanea che potesse aiutare a rivitalizzare il Perth Cultural Centre, e contemporaneamente celebrare la cultura della Western Australia sulla scena mondiale. I contenuti? Un loop di strategie curatoriali per mostre temporanee e permanenti».

Al centro del progetto ci sarà uno spazio pubblico che funzionerà come cuore pulsante del nuovo museo, sia in termini di posizione che di programmazione. Si tratta di una spettacolare sala all'aperto incorniciata da edifici storici ristrutturati e intersecata da nuovi edifici e piattaforme virtuali, col fine di permettere il racconto delle diverse storie di cui è ricca la cultura della Western Australia.

Un nuovo grande spazio espositivo temporaneo completerà la vasta collezione permanente del museo e ospiterà una diversa gamma di attività culturali: dal retail al dining experience per aumentare considerevolmente il numero di visitatori - specialmente dopo l’orario di apertura -.
La posa della prima pietra è prevista per la fine 2016 per concludersi poi nel 2020.

Hassell è uno dei principali gruppi internazionali di progettazione con studi in Australia, Cina, Sud-Est asiatico e Regno Unito. “Giudichiamo il successo degli edifici e dei luoghi che progettiamo dal modo in cui le persone li utilizzano e li vivono. Un buon design aiuta i nostri clienti a soddisfare le loro esigenze e i loro obiettivi permettendo loro di vivere un'esperienza che assuma un significato di connessione e di appartenenza”.
www.hassellstudio.com

OMA - studio internazionale leader nel campo dell’architettura, urbanistica e analisi culturale - è conosciuto in tutto il mondo attraverso progetti e realizzazioni che insistono sulle forme intelligenti del vivere e abitare mentre inventano nuove possibilità di contenuto e uso quotidiano. OMA è guidato da nove partner: Rem Koolhaas, Ellen van Loon, Reinier de Graaf, Shohei Shigematsu, Iyad Alsaka, David Gianotten, Chris van Duijn, Ippolito Pestellini Laparelli, Jason Lungo. Ha uffici a Rotterdam, New York, Pechino, Hong Kong, Doha e Dubai.
www.oma.eu

SCOPRI ANCHE:

L'ultima opera di Rem Koolhaas al Musee National des Beaux-Arts a QuebecCity
MVRDV e COBE insieme per Ragnarock, museo del rock in Danimarca
→ Toyo Ito progetta il Mib a Puebla in Messico


di Paola Testoni / 13 Settembre 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web