ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Oosterscheldekering, la grande diga sullo Schelda in Olanda compie 30 anni

Il più importante capolavoro ingegneristico olandese diventa attrazione turistica e celebra il trentesimo anniversario

oosterscheldekering-grande-diga-olanda-30-anni

La grande diga antitempesta in Zelanda compie 30 anni, lunga 9 chilometri fa parte del Deltaplan, il più grande sistema al mondo di protezione dal mare

Il 4 ottobre 2016, ricorrono i 30 anni di Oosterscheldekering, la grande diga di sbarramento costruita in Olanda sul fiume Schelda. Formata da 62 enormi paratie scorrevoli, la diga è in grado di chiudere completamente il fiume in soli 75 minuti oltre a collegare tra loro le Isole di Schouwen-Duiveland e Noord-Beveland. Costruita tra il 1976 e il 1986, la barriera anti tempesta più lunga d’Olanda è un progetto unico al mondo, che rispecchia le grandi capacità ingegneristiche olandesi.

La prima idea di costruire una diga chiusa venne bocciata, in quanto avrebbe creato un bacino d’acqua dolce determinando così la scomparsa del prezioso ecosistema di flora e fauna marina. L’opzione di diga semiaperta ha invece messo d’accordo ambientalisti, pescatori e ostricoltori che hanno ancora la possibilità di pescare le deliziose ostriche e aragoste locali e possono raggiungere il Mare del Nord utilizzando l’enorme chiusa Roompotsluis all’interno dell’area del delta dichiarata parco nazionale.

La diga di sbarramento anti mareggiata è lunga 9 chilometri ed è formata da 65 piloni e 62 paratie alte dai 6 ai 12 metri che vengono chiuse in media una volta all’anno quando si prevede un innalzamento del livello dell’acqua di oltre tre metri rispetto al NAP, cioè il “Livello Normale di Amsterdam”, utilizzato da secoli in Olanda come punto di riferimento per tutte le misurazioni del livello del mare.

La grande diga Oosterscheldekering fa parte del Progetto Delta (Deltaplan), il più grande sistema al mondo di protezione dal mare costruito tra il 1954 e il 1991 per proteggere la zona densamente popolata della foce del Reno, della Mosa e della Schelda. Il progetto conta globalmente 13 opere idrauliche diverse e innovative: 3 chiuse, 6 dighe e 4 barriere anti mareggiata. Progettato all’indomani della grande inondazione del 1953, il Deltaplan rappresenta ora anche una grande attrattiva del settore turistico e una delle caratteristiche più particolari del paese.


di Paola Testoni / 17 Settembre 2016

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web