ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Pit House: una casa in legno in Giappone

A Okayama, una villa su due livelli scavata nel terreno. Con interni in cedro

A Okayama, in Giappone, Pit House è una casa per tre di 115 metri quadrati, che si caratterizza per l'involucro in legno di cedro e l'andamento circolare degli arredi. Realizzata dallo studio Uid Architects su una collina a poca distanza dalla città, la villa è illuminata da grandi vetrate rivolte verso nord.

Sviluppata su due livelli, comprende un soggiorno con cucina posto lungo il piano seminterrato, che trae luce e aria naturale dal perimetro vetrato, dalla presenza di piante da indoor e da un grande lucernario in copertura. Una scala in legno conduce al secondo livello, più intimo, dedicato al living e alla zona notte e arredato in stile minimal orientale. Un'apertura centrale affaccia sulla cucina, creando un livello di comunicazione e scambio tra i diversi ambienti domestici.

"Il principio architettonico è quello di un interno come naturale estensione della parte esterna», spiegano i progettisti, i quali hanno concepito una struttura dalle forme organiche, gli angoli smussati e «stanze piacevoli da vivere".

La scelta di rivestire gli interni in legno di cedro, materiale utilizzato anche per la maggior parte dei mobili su misura, non fa che enfatizzare l'atmosfera naturale e il senso di familiarità.

www.maeda-inc.jp

SCOPRI ANCHE:

→ Un ristorante italiano a Tokyo
→ Relax tra i libri in un ostello di Tokyo


di Marzia Nicolini / 5 Agosto 2015

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Le location del potere

Le ambientazioni del film di Sorrentino, tra cinema e realtà

Costume

[Architettura]

I giardini più belli di New York

Un nuovo libro sugli spazi verdi meno conosciuti della città

Travel

[Architettura]

Dentro la Torre Prada

Una visita, anzi 3, dentro l’ultima architettura di OMA

Musei

[Architettura]

Creatività a passo di tango

Guida di viaggio a Buenos Aires in 10 tappe

Travel

[Architettura]

Week end al Monte Verità

Un itinerario nella vecchia colonia di Herman Hesse

Travel

[Architettura]

Palazzo Citterio, porte aperte

6.500 mq dedicati ad arte moderna e mostre temporanee

restyling

[Architettura]

15 film d'architetto

I film famosi che un architetto deve vedere almeno una volta

Costume

[Architettura]

Asfalto e pallone

Se il calcio italiano (come l'urbanistica) deve ripartire dalle periferie

Costume

[Architettura]

Il Guggenheim nel deserto

Rapponen porta le architetture di NY nei paesaggi più remoti

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web