ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Una casa immersa nella natura

La residenza La Grange di MU Architecture in Canada

Dall'alto di una collina nella regione Charlevoix in Quebec (Canada), l'architettura della residenza Malbaie VIII Residence, La Grange domina un paesaggio fatto di foreste con viste mozzafiato sul fiume Lawrence. Il progetto dello studio MU Architecture fa parte del complesso Terrasses Cap-à-l’Aigle e rappresenta una reinterpretazione stilistica del più tradizionale fienile in legno, costruzione tipica dell'area.

Un grande volume di 315 mq con tetto a spiovente rivestito in metallo grigio sui fianchi e sul tetto, e in legno di cedro sulla facciata. I tre tagli sulla struttura delineano l'ingresso al piano terra e creano gli spazi per due terrazze al piano superiore. L'effetto è quello di un involucro squarciato che regala delle viste su entità interne molto più fragili, quasi a simboleggiare la corteccia di un albero che protegge il midollo interno.

La casa va vissuta su tre livelli. Partendo dal seminterrato, nella quale coabitano un'ampia sala per i giochi e le camere dei bambini, si passa per il piano terra con la suite per i capofamiglia fino al piano superiore. Ed è qui che gli spazi giorno regalano panorami idilliaci sulle foreste di conifere della regione. Pavimenti in cemento lucido, pareti bianche e soffitti rivestiti in liste di cedro si fondono con il camino sospeso e con l'isola della cucina indirizzando lo sguardo dell'osservatore verso la natura attraverso ampie vetrate. Gli arredi sono essenziali con lampade vintage industriali che delineano la zona cucina e l'ambiente relax. Una costruzione pensata per immergersi nella natura che sfrutta le texture di un materiale tipico del luogo: il legno.


di Eugenio Cirmi / 13 Marzo 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

I primi 20 anni del Guggenheim

L'anniversario del museo che ha cambiato il destino di Bilbao e non solo

musei

[Architettura]

Bellezze naturali

Sono 26 i nuovi siti dichiarati Patrimonio dell'Umanità nel 2017

travel

[Architettura]

Emozione vs. funzione

La nuova architettura organica di MAD Architects parla cinese

Edifici pubblici

[Architettura]

Grattacielo annunciato

A Toronto iniziata la costruzione del The One di Foster + Partners

progetti

[Architettura]

Milano, 3 eventi imperdibili

Moda, cinema e design il weekend più caldo di ottobre è a Milano

Itinerari

[Architettura]

Da città fantasma a...

Insieme a un nuovo nome, la città si prepara per un nuovo destino

progetti

[Architettura]

Lo zen e l'arte del giardino

Il Japanese Garden di Portland è il tempio della pace

green design

[Architettura]

New memorial per Libeskind

Una stella di David contro le forme "razionali" dello sterminio

Architettura contemporanea

[Architettura]

L'osservatorio da abitare

Un nuovo concept a Roccascalegna, perla medievale in Abruzzo

progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web