ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Restyling in Israele: una villa in stile mediterraneo

A Safed un'abitazione storica riqualificata, con pareti in pietra abbinate a cemento, legno e corten. Tanta luce naturale e colori tenui

Realizzata nel 2015 in seguito a un intervento di restyling in stile mediterraneo, la villa riqualificata dallo studio Henkin Shavit misura 150 metri quadrati e si sviluppa in senso verticale a Safed, in Israele, in un intricato reticolo di viette.


Situata nel cuore del centro storico, ha posto gli architetti di fronte a una necessità: ricucire un dialogo tra antico e contemporaneo, tradizione e attualità. 
Il progetto prende piede dalla struttura originale, un imponente edificio in pietra che guarda a una corte centrale, in stile mediterraneo.



Lo studio Henkin Shavit ha assecondato la circolazione verticale nel progetto: la casa comprende tre livelli, messi in collegamento da rampe di scale e da un moderno ponte in legno, vetro e acciaio.
 Pareti di pietra, archi, nicchie sono stati mantenuti. La scelta di un arredo custom-made e dal look minimale sembra enfatizzare l'imponenza degli elementi architettonici originali.



Al pianterreno sono state poste le zone comuni: un living a pianta aperta, arredato con una serie di divanetti imbottiti e colorati firmati Henkin Shavit. Accanto, cucina a vista e dining room.
 Salendo al primo piano, tramite una passerella a due ali si raggiunge l'area notte, con stanze da bagno annesse. Ampi lucernari e sezioni vetrate garantiscono un ottimo apporto di luce naturale. Al piano superiore uno spazio per gli ospiti da cui si accede a una terrazza con vista panoramica. Da qui la cittadina sembra uscita da una fiaba senza tempo.

www.henkinshavit.co.il


di Marzia Nicolini / 31 Agosto 2015

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Filarmonica marina

Tra hub creativo e città d’acqua: così cambia lo skyline di Amburgo

Edifici pubblici

[Architettura]

Una casa d'autore in palio

Il nuovo progetto di Alberto Campo Baeza è un omaggio a Barragán

casa moderna

[Architettura]

Il pollaio? Sì, ma minimalista

Dopo questa chicken coop 2.0 la fattoria non sarà più la stessa

arredi outdoor

[Architettura]

Nuovo polo creativo a Miami

Un grande volume bianco firmato Oma porta la cultura a Mid Beach

musei

[Architettura]

Una scuola très chic

L'inconfondibile gusto francese di Jacques Ferrier a Pechino

Architettura contemporanea

[Architettura]

Il nastro cinese di Möbius

Un enorme anello di vetro e acciaio spicca nel Chaoyang Park di Pechino

uffici di design

[Architettura]

La mecca del design a Londra

Il nuovo London Design Museum nel quartiere di Kensington

musei

[Architettura]

Vivere in garage

Andy Martin trasforma un rifugio per auto in una casa moderna

restyling

[Architettura]

2 architetti per gli USA

Barack Obama sceglie Frank Gehry e Maya Lin

Premi

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web