ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un rifugio tra i boschi nell'arcipelago di Stoccolma

Un’abitazione con vista sul Mare del Nord caratterizzata da interni in legno di pino e arredi in stile scandinavo

Dietro la facciata in acciaio nero di questa abitazione nell'arcipelago di Stoccolma, lo studio Tham & Videgård Arkitekter ha realizzato uno spazio di vita accogliente con scorci panoramici sul bosco.

Circondata da pini e situata in una radura con vista sul Mare del Nord, la casa viene utilizzata nei weekend e nel tempo libero da una famiglia numerosa che durante l'anno vive nella capitale svedese. Oltre a un con un low budget, le richieste dei proprietari erano due: luminosità naturale e vedute panoramiche del paesaggio, prestando attenzione agli aspetti di eco compatibilità del progetto.

La risposta di Tham & Videgård Arkitekter? Una casa di 180 metri quadrati con tetto a due falde – elemento tipico della zona – e spazi interni organizzati in maniera razionale. Il piano terra, circoscritto da vetrate scorrevoli che determinano lo stretto rapporto con il contesto naturale, è a pianta aperta, luminoso e arredato nel segno del minimalismo. «Questo è lo spazio dell'interazione e della socialità», spiegano i progettisti. Si prosegue con un secondo livello più privato, dove sono collocate due camere da letto e una zona per i giochi dei piccoli. Al centro, un box cubico su due piani ospita i servizi: cucina, bagno e scala.



La luce naturale permea gli ambienti interni, anche grazie a un lucernario che corre lungo il crinale del tetto. Finiture, mobili e rivestimenti sono realizzati in legno e compensato: «questo materiale ci ha aiutati a creare una forte sensazione di calore in ogni stanza», concludono gli architetti.



Info:
www.tvark.se 


di Marzia Nicolini / 24 Ottobre 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Gli occhi delle torri

Le foto di Laurent Kronental scattata dalle Tours Aillaud

costume

[Architettura]

Just do it

Watts Towers: storia di un capolavoro italiano a Los Angeles

Travel

[Architettura]

La nuova vita di Detroit

Tra le strade della ex-Motor City rialzatasi grazie alla creatività

Itinerari

[Architettura]

Lo stadio smontabile

Mondiali Qatar: Fenwick Iribarren realizza uno stadio fatto di container

Architettura contemporanea

[Architettura]

Swing in Verticale

Herzog & de Meuron firma il suo primo grattacielo residenziale a NY

casa moderna

[Architettura]

Arte immersiva

Camminare dentro un quadro? A Parigi si potrà

progetti

[Architettura]

Steven Holl riscopre Scarpa

Grazie all'architetto americano riapre la Fondazione Masieri

progetti

[Architettura]

La Beirut segreta

Elegante e resiliente, la capitale del Libano in un tour da intenditori

Itinerari

[Architettura]

Una stanza in mezzo al lago

Una vecchia centrale idroelettrica diventa hotel sull'acqua

hotel di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web