ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Ristrutturare un casolare a Praga

Il progetto di ampliamento di un edificio rurale dell’800 immerso nel verde. Materiali naturali e interni essenziali

L'idea del contrasto tra epoche e stili lontani ha affascinato e guidato lo studio A1 Architects nella ristrutturazione e ampliamento di un antico casolare ottocentesco poco fuori Praga, nel 2010, oggi divenuto loro base di vita e lavoro.



La struttura originaria, con muri spessi intonacati di bianco e tipico tetto a due falde con mattonelle rosse, è stata rinnovata con l’aggiunta di finestre più grandi con il fine di migliorare l’illuminazione naturale. Lo studio, composto dal duo David Maštálka e Lenka Křemenová, ha riorganizzato lo spazio con l’addizione di un nuovo volume in legno. Non è stato un intervento semplice, né tantomeno rapido: i rigidi vincoli architettonici dello stabile hanno rallentato i lavori e si è giunti alla soluzione adatta solo dopo un anno.

Oggi, il risultato è un'abitazione con ufficio annesso, sviluppata in due blocchi: l'impianto originale, in pietra locale, preceduto da una costruzione in legno scuro con tetto in metallo caratterizzata da un perimetro vetrato, «così da consentire l'ingresso di luce naturale e un generale senso di ariosità, alleggerendo il layout cupo».



La contrapposizione di materiali moderni – vetro, legno, metallo – e la massiccia pietra locale, segno del passato, è estremizzato e posto in evidenza in ogni dettaglio. L'abitazione storica diventa luogo di vita intimo e raccolto, definito dai soffitti a volta e dalla muratura robusta, mentre gli spazi di nuova concezione – che ospitano una cucina abitabile, cuore della casa, e un ampio studio – sono leggeri e si aprono verso il giardino e il quartiere, definendosi per il loro carattere estroverso. Il primo piano, sottotetto, accoglie poi la zona notte, con doppie camere da letto e doppi bagni.



Infine, attraverso una veranda in legno gli interni si estendono verso l'esterno, creando un ulteriore legame con l'ambiente naturale. «Siamo a cinque minuti dalla metropolitana, eppure in questa zona di Praga si respira ancora un'atmosfera rurale», confessano gli architetti e proprietari  che dal loro ufficio vetrato studiano e disegnano nuovi progetti.


Info:
www.a1architects.cz


di Marzia Nicolini / 13 Novembre 2014

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Riscoprire il Danubio

Il restyling di una casa galleggiante sul fiume in Romania

mini case

[Architettura]

Sorvolare la foresta senza ali

Un percorso sugli alberi che si fonde con la natura

progetti

[Architettura]

Palermo moderna

Il volto sconosciuto della capitale della cultura 2018

itinerari

[Architettura]

Zaha Hadid e l'Italia

Una mostra e un itinerario per scoprirla nel nostro paese

mostre

[Architettura]

Milano non ti conosco

8 indirizzi davvero sconosciuti da scoprire

itinerari

[Architettura]

La casa nella foresta

Forme pure, comfort e design per un rifugio molto speciale a Cape Town

case in legno

[Architettura]

Il Serpentine Pavilion 2017

A Londra la nuova installazione di Diébédo Francis Kéré

installazioni

[Architettura]

Torino Futura

Carlo Ratti inaugura l'Office 3.0 negli spazi della Fondazione Agnelli

uffici di design

[Architettura]

Casa per vacanze wild

È prefabbricata ed è a due passi da mare in mezzo al nulla!

case prefabbricate

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web