ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

I 50 rooftop più belli di Rotterdam da vedere solo a giugno

Il mese dedicato all’architettura offre 50 location a centinaia di metri dal suolo: dalla vista dai grattacieli al soggiorno a casa dell’architetto

rotterdam-cosa-vedere-50-rooftop
Frank Hanswijk

Rotterdam vista dall’alto? Si può durante il mese dedicato all’architettura durante il quale 50 location permettono di vedere la città da una prospettiva insolita e mozzafiato

Giugno a Rotterdam, cosa vedere? Il primo mese estivo qui coincide con il mese dell’architettura: andiamo a scoprire insieme cosa offre la multietnica e modernissima città olandese. Ogni città ha una propria identità culturale, un heritage che la fa diventare iconica agli occhi degli abitanti e del mondo. Per Rotterdam questa identità collima forzatamente con il design e l’architettura moderna.

Rasa al suolo dall’esercito nazista durante la Seconda Guerra Mondiale, la città ha deciso di non ricostruire le proprie case e i propri monumenti nel vecchio stile ma di dare una svolta radicale e dalla tragedia rinascere più forte di prima. Una città moderna, realmente nuova, con un’urbanistica innovativa che già all’epoca prevedeva ampi viali alberati e un fitto intreccio di metro, tram e trasporti pubblichi. Capace di guardare al domani, Rotterdam è riuscita a vedere anche il dopodomani e ed è divenuta una città in cui è facile muoversi grazie ad un piano urbanistico a lunga gettata.

Non solo: fedele al suo credo è una città in perenne evoluzione che continua a cambiare aggiungendo ogni anno tracce di una cultura sempre in evoluzione. Non poteva quindi mancare nella città-simbolo della cultura architettonica moderna in Olanda un mese dedicato esclusivamente all’architettura stessa con iniziative capaci di coinvolgere locals e visitatori.

A cominciare dai Daken Dagen, i giorni dedicati ai rooftop: infatti una città contemporanea con innumerevoli grattacieli ha altrettanti tetti terrazza e quando, tre anni fa, si è scoperto che la superficie “a livello superiore” di Rotterdam corrispondeva a diversi campi da calcio si è anche deciso di sfruttare questi spazi. Chi ne ha fatto delle terrazze con magnifiche mostre di sculture come il De Bijenkorf, chi degli orti (con api incluse!) chi ristoranti eco-bio che da questi orti ricavano gli ingredienti per i loro menù.

Un totale di 50 rooftop sono visitabili solo in questo mese mentre una parte resta aperta anche durante il resto dell’anno. Come per esempio il tetto della centralissima Station Hofplein, che nel mese di luglio grazie all'iniziativa "Roffa mon amour" verrà trasformato in un cinema all’aperto dove per 12 serate 400 spettatori potranno vedere film di giovani registi internazionali in lingue originali e sottotitoli grazie a degli auricolari appositamente concepiti.

Foto: Courtesy Rotterdam Partners

Ma le iniziative non finiscono qui: il week end del 17 e 18 giugno in tutta la città vengono organizzate delle passeggiate guidate (anche in inglese) in alcuni iconici luoghi architettonici della città normalmente chiusi al pubblico. Mentre l’Archifestival più interessante di tutto il mese è ZigZagZuid che si svolgerà dal 23 al 25 giugno. Un giro esplorativo alla scoperta dei nuovi quartieri intorno a Zuidplein l’area cittadina in veloce fase di trasformazione, dove sono state inserite una serie di istallazioni artistiche tutte da godere. Anche quest’anno è possibile dormire a casa di un architetto: per tutto il mese di giugno basta iscriversi on line per diventare ospiti di un architetto famoso o di un giovane talento che aprirà per voi le porte della propria abitazione (e la colazione è inclusa!). Rotterdam non si dimentica poi dei ragazzi: per loro organizza Archikidz, una super festa con tanti workshop gratuiti ovviamente tutti dedicati al tema dell’architettura.

www.rotterdamfestivals.nl

www.rotterdampartners.nl

www.roffamonamour.com

 


di Paola Testoni / 16 Giugno 2017

CORNER

Architettura collection

[Architettura]

Art déco africana

Eritrea patrimonio dell'Umanità

Itinerari

[Architettura]

Questione di equilibrio

Antico e moderno di fondono sul lago di Garda

casa moderna

[Architettura]

C'est la vie!

Una casa da sogno per trascorrere un weekend di relax

casa moderna

[Architettura]

Vento e sole a Formentera

Una casa bioclimatica che sfrutta gli elementi naturali

casa ecologica

[Architettura]

Relax nel Dorset

Ström Architects firma la casa ideale dove ritirarsi in pensione

casa moderna

[Architettura]

Lord Meier

L'archistar statunitense firma un progetto nell'Oxfordshire

casa moderna

[Architettura]

Rifugio per surfisti in Cile

Materiali locali, tecniche tradizionali e design contemporaneo

casa moderna

[Architettura]

La terraced house cambia look

La trasformazione moderna di una tipica casa a schiera a Londra

restyling

[Architettura]

Il fantasma di Pablo

Viaggio in Colombia nei luoghi di Escobar

itinerari

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web