ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Tessuti d'arredamento con le forme del mare

Rock Pool è la nuova collezione Martyn Thompson che ricrea sulle stoffe le distorsioni delle immagini date dal movimento dell’acqua

01-collezione-tessuti-riproducono-forme-mare-martyn-thompson-rock-pool

I tessuti per arredamento e tappezzeria ispirati al mondo del mare della collezione Rock Pool di Martyn Thompson 

Lo studio Martyn Thompson ha presentato, all'interno del Brompton Design District, in occasione del London Design Festival 2016, una collezione di tessuti d'arredamento che si ispira al mare dal titolo Rock Pool. L’esposizione suggestiva ha ricreato un paesaggio domestico “acquatico” nel quale gli arredi e le pareti sono stati rivestiti con stoffe in cotone, tessute su telaio jacquard (un tipo di tessitura che ha la possibilità di eseguire trame complesse) che danno vita a disegni astratti, che evocano l'oceano sempre in movimento.

Arredi, wallpaper, cuscini brillano e fluttuano come se fossero rocce adagiate sul fondo del mare, illuminate dalla luce del sole. I colori giocano prevalentemente sui toni del blu, ma offrono incredibili sfumature che spaziano dai marroni della terra, al bianco delle onde all'azzurro del cielo.

Grazie all’ispirazione, nata dall’osservazione dei toni scuri del mar Ionio, Martyn celebrare il suo amore per tutto ciò che è “accidentale”, proprio come le immagini che il movimento dell’acqua produce. Lui stesso racconta "Girando la fotocamera verso il mare sempre fluido non si può essere sicuri in che cosa si tradurrà".

Così affascinato dalle distorsioni delle forme ed aiutato dalla tecnologia è riuscito a riprodurre alla perfezione l’effetto irrequieto dell’ondulazione, prodotto dal vento e dal guizzo della luce.

A completare l’esposizione anche i tessuti della collezione The Accidental Expressionist, presentata a New York nel mese di maggio, che celebra il processo creativo, questa volta dell’uomo, non della natura. I segni involontari dell’artista, come gli schizzi di vernice sono trasformati in tessuti, che esprimono la bellezza delle opere inconsce.

www.martynthompsonstudio.com 

 

SCOPRI ANCHE:

A Milano ho visto un re

Textile design al Fuorisalone


di Laura Arrighi / 21 Novembre 2016

CORNER

Speciale Contract collection

[Speciale Contract]

Arredare con i serramenti

Le soluzioni contract di Erco tra estetica e funzionalità

arredi di design

[Speciale Contract]

A ogni interno una maniglia

Classica, contemporanea, urban o country?

accessori di design

[Speciale Contract]

Outdoor con stile

Le pergole bioclimatiche per godersi al massimo l'aria aperta

arredi outdoor

[Speciale Contract]

Lenzuola e piumoni da sogno

dreamin'101 è la nuova linea firmata Minardi Piume

textile design

[Speciale Contract]

Rivestire i letti con Shuj

Avete mai dormito in un piumino imbotto di seta?

textile design

[Speciale Contract]

Week end in biblioteca

Aspettando l'autunno, ecco dove godersi un video-camino

Elle Decor Grand Hotel 2017

[Speciale Contract]

Made in Italy e hotellerie

Un talk e un contract book per parlare di design e ospitalità

Elle Decor Grand Hotel 2017

[Speciale Contract]

Hospitality, design e fitness

Una gym d'autore all'interno di un pop up hotel a Milano

Elle Decor Grand Hotel 2017

[Speciale Contract]

Art design: 3 lecture

La parola a Claude Missiri, Marco Lavit e Davide Rapp

Elle Decor Grand Hotel 2017

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web