ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Lotta alla contraffazione

L'altro problema della UE

Tutto quello che sto per dirvi è falso, il progetto teatrale (clicca qui per scaricare il trailer dello spettacolo) con protagonista Tiziana Di Masi che semina la cultura della legalità trasmettendo il senso del Made in Italy, ha fatto da introduzione all'Assemblea di INDICAM, l'Istituto di Centromarca per la lotta alla contraffazione. Svoltasi lunedì 7 ottobre a Milano, ha fatto emergere la necessità di armonizzare e coordinare le forze di tutti gli attori coinvolti per mettere al centro dell’attenzione e del dibattito istituzionale, sia nazionale che europeo, la lotta alla contraffazione, stimolando il consumatore ad avere un ruolo sempre più attivo. Tra i relatori, Carlo Guglielmi che, nell'annunciare il suo ritiro da INDICAM dopo 12 anni ininterrotti di presidenza, ha ribadito che è soprattutto sul web che va concentrato ogni sforzo normativo e operativo per combattere il falso. Allo stesso modo Guglielmi ha indicato l'attuale stato normativo a Bruxelles sottolineando notevoli svantaggi territoriali di nazioni che favoriscono uno sviluppo competitivo delle proprie attività portuali. Ha anche esortato a un'immediata revisione degli strumenti giuridici comunitari del Trade Mark divenuti una mina innescata che rischia di trasformare l'UE in un hub per il counterfeiting. Molti gli intervenuti alla tavola rotonda tra i quali Andrea Di Carlo, vice direttore generale UAMI-Osservatorio Pirateria e Contraffazione, Valeria fedeli, vice presidente Senato, Giovanni Kessler, direttore generale OLAF, Philippe Lacoste, vice presidente Union des Fabricants; Chemise Lacoste, Mario Peserico, presidente Assorologi; vice presidente CPHE (Com. Perm. Orologeria Europea); Eberhard SA. Ha concluso i lavori Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria affermando che è indispensabile la creazione di forme di partenariato tra enti locali, associazioni e le stesse imprese, coinvolgendo anche la sfera internazionale.


di Eugenio Cirmi / 8 Ottobre 2013

CORNER

Be Original collection

[Be Original]

Poltrone ormai icone

Sedute di design inconsuete con l'appeal del pezzo unico

Poltrone di design

[Be Original]

Difendere il diritto d’autore

Be Original: l’opinione di sette voci illustri a confronto + VIDEO

Video

[Be Original]

Be Original al museo MAXXI

Elle Decor Italia porta a Roma mostra e convegno + VIDEO

News

[Be Original]

100% Original Design a Roma

L'esposizione ideata e allestita da Elle Decor Italia al MAXXI

News

[Be Original]

In difesa del design d'autore

FederLegnoArredo contro l'articolo 37 del decreto Sblocca Italia

News

[Be Original]

Scuola di Design e Be Original

Servomuto: il secondo progetto al Politecnico di Milano

News

[Be Original]

Be Original a scuola

Coffee table progettati dagli studenti del Politecnico di Milano

News

[Be Original]

La mostra 100% Original Design

Design d'autore a Palazzo Reale. Concept by Elle Decor Italia

Fuori Salone 2014

[Be Original]

Al via la Be Original Week

Elle Decor Italia lancia a Milano la settimana del design d'autore

News

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web