ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Loft contemporaneo a Bologna in un'ex fabbrica

Una scatola da abitare all'interno di un'ex struttura industriale per il fotografo Max Zambelli

Se l’architetto Marco Costanzi, personalità forte e carismatica, non avesse tenuto le redini del progetto senza tentennamenti, anche grazie al feeling cultural-generazionale che lo lega al padrone di casa, molti angoli di questo loft potrebbero essere firmati da giornaliste di Elle Decor. La breve ma intensa story board del progetto si è sviluppata tra uno studio di posa e un viaggio in aereo, commentando una casa che si stava fotografando o il comfort dell’ultimo pezzo di design, valutando accostamenti inediti di colore o la tecnologia di un impianto di aerazione. Perché il proprietario, Max Zambelli, uno dei fotografi di punta di Elle Decor (ma non solo), autore di importanti campagne pubblicitarie, un piede nella moda e due nel design o viceversa, come una spugna intelligente, da tutti ha preso e tutto ha metabolizzato.

Il mio lavoro a contatto con stylist, designer e architetti mi ha stimolato moltissimo, a volte fin troppo, ma è stato il luogo scelto, un capannone industriale alla periferia di Bologna, che ha dettato le regole. Il mio desiderio era di poter disporre di uno spazio confortevole dove poter vivere e contemporaneamente lavorare. Pur abitando a Milano, conservo radici e punti di riferimento a Bologna dove sono nato e dove vivono i miei figli, Bianca e Filippo, e mia madre. In questo grande contenitore di spazi scenografici e angoli privati, dove si può entrare con un camion per montare un set e nuotare in piscina anche d’inverno, mi sento veramente a casa”.

Come in un gioco di scatole cinesi l’architetto Costanzi ha inserito in un edificio di cemento a pianta quadrata (20m x 20m con altezza 10 metri), una nuova scatola rettangolare a più piani, concentrata tutta su un lato. Lo spazio privato si apre sul grande vuoto centrale dove uno spartano taglio a pavimento diventa piscina. La zona notte al piano terra è totalmente schermata da una serie di pannelli scorrevoli, una scala in ferro conduce al soggiorno, alla zona pranzo e alla cucina, un monolitico blocco in vetro nero. L’ultimo livello è lo spazio scelto da Bianca e Filippo, ideale per isolarsi in totale libertà con gli amici. Un fortino quasi inaccessibile, da dove le piccole vedette possono tenere sotto controllo l’intero spazio.

SCOPRI ANCHE:
→ Un loft per due nel cuore di Amsterdam
→ Restyling in stile industriale per un loft a Praga
→ Da magazzino a loft, un restyling a Londra


di Rosaria Zucconi / 18 Febbraio 2014

CORNER

Case collection

[Case]

Dinamici equilibri

La casa di Luca Bombassei in un palazzo d'epoca milanese

restyling

[Case]

Ritratto contemporaneo

Opere d’arte e design del Novecento nella casa di Carlo Prada

restyling

[Case]

Biblioteca con cucina

Libri, opere d'arte e poesie nella casa di Antonio Gnoli a Roma

Roma

[Case]

Un rifugio in collina

Il fascino della villa Anni 30 rivisitata in chiave contemporanea

Casa con giardino

[Case]

Abitare a due passi dal mare

A Pantelleria la ristrutturazione di un piccolo antico dammuso

Casa al mare

[Case]

Restyling a Saint-Germain

Nuove relazioni tra gli ambienti in un appartamento a Parigi

Restyling

[Case]

Volumi sospesi a Nepi

Tra pieni e vuoti un progetto d'interni di Massimo Adario

restyling

[Case]

Un appartamento milanese

Ripensare una casa anni ’70 con affaccio piazza Sant’Ambrogio

Casa moderna

[Case]

Una casa al mare in Salento

Ristrutturare una villa frontemare da vivere tutto l'anno

Casa al mare

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web