ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Quercia e frassino, la mitologia irlandese guida l'ampliamento di una casa di Londra

O’Sullivan Skoufoglou sceglie le essenze sacre dalla mitologia irlandese, terra di origine del proprietario

ampliamento-casa-a-londra-osullivan-skoufoglou
Rory Gardiner

Un’estensione in legno di una casa a Londra: un nido contemporaneo che però affonda le sue radici culturali nella mitologia irlandese

L'architettura di una casa è fatta anche di addizioni, di strati che si sovrappongono per seguire le esigenze di vita dei proprietari, di ampliamenti e ristrutturazioni che si armonizzano con le preesistenze attraverso forme di dialogo diverse, a volte per similitudine, altre per contrasto, come in questo progetto di ampliamento di una casa a Londra situata sulla Dollis Hill. Una casa che era già stata soggetto di un’estensione negli anni 70 capace di ospitare cucina e sala ma che non era riuscita nell’intento di connettere nel migliore dei modi l’abitazione con il giardino posteriore e soprattutto di far entrare maggior luce naturale negli interni un po’ angusti. Per questa ragione è stato necessario l’attuale intervento commissionato allo studio londinese O’Sullivan Skoufoglou i cui architetti sono arrivati ad elaborare un progetto di ampliamento in stile contemporaneo che andasse curiosamente a inserirsi nel vissuto del proprietario. Certamente non è una cosa che salta subito all’occhio ma il largo utilizzo del legno non ha solamente una ragione prettamente pratica o architettonica.

Piuttosto l’uso programmatico di quercia e frassino è stato scelto proprio perché alberi ritenuti sacri nella mitologia irlandese, terra dove affondano appunto le radici familiari del committente. Forti di questa citazione materica si è iniziato l’intervento che è andato a sostituire la vecchia estensione di quasi mezzo secolo fa creando più luce, più spazio grazie ad una struttura aperta che non va però ad intaccare la metratura del giardino. La soluzione offerta dallo studio londinese è stata quella di porre l’accento della ristrutturazione sulla connessione con il giardino incorporando la zona pranzo nella struttura della facciata con profonde assi verticali di quercia e una parete lasciata in mattoni a vista, ma comunque in grado di offrire una parziale privacy. Internamente, le travi di quercia e le pareti di stoccaggio dei mobili in compensato impiallacciato di frassino su entrambi i lati, forniscono un senso di intimità.

Un sedile a panca e un tavolo su misura in frassino completano la sala da pranzo collegata alla cucina con mobili integrati che utilizzano la stessa lingua stilistica. La tavolozza cromatica e la scelta dei materialiè stata volutamente mantenuta al minimo con l'intento di mantenere lo spazio semplice, ma caldo e accogliente con tutti gli elementi in legno, compresi quelli della facciata, fabbricati ed assemblati in un piccolo laboratorio familiare che ha poi trasportato il tutto in loco per il montaggio.

Con un arredo d’interni così particolare e completamente custom-made la collaborazione tra gli artigiani e l'architetto durante la fabbricazione è stato un elemento fondamentale per la realizzazione del progetto.

www.osullivanskoufoglou.com

LEGGI ANCHE:
Restyling colorato a Londra
Ampliamento di una casa con veranda a Londra
→ Da ex magazzino a loft, un restyling a Londra
→ Restyling di una casa vittoriana a Londra
→ Vivere in una casa di 45 mq a Londra


di Paola Testoni / 16 Novembre 2017

CORNER

Case collection

[Case]

Casa vacanze a La Valletta

Il fascino della città maltese in un appartamento da affittare

[Case]

Il senso del luogo

Nirvana Home, una villa di 6.000 mq che va oltre la fisicità

casa moderna

[Case]

Villa Albergoni è in vendita

La casa di Chiamami col tuo nome è sul mercato

Costume

[Case]

Villetta non a schiera

Da York, guida all'emancipazione della casa vittoriana

restyling

[Case]

La Scandinavia a Pechino

Il progetto di Claesson Koivisto Rune per Xian Jiang House

casa moderna

[Case]

A casa tutti bene

Dentro la villa del nuovo film di Gabriele Muccino

Costume

[Case]

Vivere mini ad Hong Kong

Lim+Lu progetta un appartamento da single a colori brillanti

mini case

[Case]

Loft scolastico

Una vecchia scuola di Rotterdam trasformata in residenza

restyling

[Case]

Una casa per tutti

Ownerless House di Vão Arquitetura ad Avaré

Casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali