ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Contrasti e simmetrie audaci: il segreto di un duplex non convenzionale a Barcellona

Colori pieni per definire lo spazio, geometrie metafisiche e dipinti tradizionali: così Raul Sanchez rinnova un duplex moderno e ricco di carattere

appartamento-duplex-barcellona-stile-brasiliano
@ José Hevia

Un gioco di colori, volumi e geometrie: è tutto qui il segreto di questa appartamento duplex “metafisico” e non convenzionale, situata nel cuore di Barcellona. Prima che Diana Tibbaut la acquistasse per consegnarla nelle mani dell'architetto Raul Sanchez, la casa versava in condizioni di totale abbandono. Anzi, per essere precisi, le case erano due, distinte e accomunate solo dall’identico degrado. Ma la proprietaria non si è lasciata scoraggiare. Ha scorto potenzialità preziose nei soffitti alti e negli spazi pervasi di luce, e ha affidato ai designer una missione ambiziosa: trasformare quel luogo informe e malconcio in un duplex pieno di carattere, con una spiccata cifra artistica.

@ José Hevia

Sì, perché Diana ha origini brasiliane e a colpirla sono stati innanzitutto i grandi dipinti che adornano le pareti al primo piano, un'esplosione di colori di marca brasiliana appunto, da cui traspare un'impronta tradizionale suggestiva e potente. Nel corso del laborioso restauro, i dipinti sono stati protetti e rimessi a nuovo, ma non solo: hanno anche dettato la linea per un ripensamento radicale dello spazio che di quegli stessi colori si avvale per definire volumi e geometrie audaci.

@ José Hevia

Incastonati tra i due livelli che compongono l'appartamento ci sono infatti due corpi a se stanti, perfettamente cubici: uno ospita la camera da letto, l'altro racchiude la scala, massiccia e scultorea. Caratterizzati da una verniciatura lucida e dorata all'esterno, questi ambienti “isolati” rivelano all'interno un cuore scuro e sofisticato, che contrasta con il bianco dominante nel resto della casa. Ruotati di 45 gradi rispetto all'asse principale, i due volumi indipendenti offrono angolazioni inusuali e simmetrie spiazzanti, intorno alle quali la vita domestica può dispiegarsi in modo libero e originale.

@ José Hevia

Il fulcro della casa duplex è il mezzanino ritagliato tra i due livelli, destinato ad accogliere la parte pubblica e sociale della casa: qui l'intreccio di vuoti e pieni crea un affascinante dinamismo, valorizzato anche dagli arredi, moderni ed essenziali, ma con un tocco brioso che sa farsi notare. Basta guardare ad esempio i tappeti variopinti di Nani Marquina, che portano una sferzata di energia nella purezza spigolosa dello spazio.

@ José Hevia

È invece una scatola nera, chiusa ed intima la camera da letto, che si spoglia di ogni colore per perseguire una semplicità quasi severa, in antitesi con la passionale artisticità degli ambienti circostanti. Chi si muove nella casa può sperimentare un senso di continua sorpresa, merito dei contrasti che Raul Sanchez ha sapientemente dosato, inscrivendoli in forme e prospettive complesse, degne di un dipinto metafisico: qui il guizzo autentico e giocoso che arriva dalla tradizione brasiliana riesce a bilanciare alla perfezione l’astrattismo elegante e contemporaneo del design.

 @ José Hevia

raulsanchezarchitects.com

LEGGI ANCHE:
Un duplex a Toronto con mattoni faccia a vista
Duplex con terrazza panoramica


di Elisa Zagaria / 3 Novembre 2017

CORNER

Case collection

[Case]

Il senso del luogo

Nirvana Home, una villa di 6.000 mq che va oltre la fisicità

casa moderna

[Case]

Villa Albergoni è in vendita

La casa di Chiamami col tuo nome è sul mercato

Costume

[Case]

Villetta non a schiera

Da York, guida all'emancipazione della casa vittoriana

restyling

[Case]

La Scandinavia a Pechino

Il progetto di Claesson Koivisto Rune per Xian Jiang House

casa moderna

[Case]

A casa tutti bene

Dentro la villa del nuovo film di Gabriele Muccino

Costume

[Case]

Vivere mini ad Hong Kong

Lim+Lu progetta un appartamento da single a colori brillanti

mini case

[Case]

Loft scolastico

Una vecchia scuola di Rotterdam trasformata in residenza

restyling

[Case]

Una casa per tutti

Ownerless House di Vão Arquitetura ad Avaré

Casa moderna

[Case]

L'Ufo di Munch

Snohetta, Bjarne Melgaard e un progetto che fa discutere

progetti

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali