ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Matt Damon e l'attico di lusso da record di Brooklyn

Un attico a Brooklyn quotato 16,6 milioni di dollari, la cifra più alta mai chiesta nella zona. L'attore è interessato, ma sarà disposto a spenderli?

s5
© Robert Granoff

Se i rumors dicono la verità, un record di vendita sta per essere battuto per un attico di lusso nella Grande Mela. “Colpa” di Matt Damon, che a quanto pare cerca casa. Ma se state pensando al solito attico nell’Upper East Side siete fuori strada. Ora è Brooklyn la nuova Manhattan, meta di celebrities e tycoons.

Chi si trasferiva qui un tempo lo faceva per fuggire al caos e respirare l'aria elettrizzante di un quartiere giovane e in espansione, ma anche per spendere meno. Una casa di mattoni rossi a Williamsburg era molto più abbordabile di una sua gemella a Soho. Ma adesso che anche Brooklyn ha la sua skyline e il suo boom immobiliare, può capitare che un appartamento arrivi a costare oltre 16 milioni di dollari. Sì, avete capito bene. È questa la cifra che, secondo il Wall Street Journal, Matt Damon dovrà sborsare se vuole accaparrarsi l'attico all'ultimo piano di questo fascinoso condominio al 171 di Columbia Heights.

© Familiar Control

Costruito nel 1903, ad opera dell'architetto Frank S. Lowe, il palazzo un tempo ospitava un albergo di pregio, lo Standish Arms Hotel, vero e proprio gioiello in stile Beaux Arts, con la sua raffinata facciata classicheggiante e i suoi ambienti caratterizzati da un lusso discreto, mai troppo opulento. Oggi le aree comuni sono diventate una palestra attrezzatissima e uno spazio giochi per bambini tra le altre cose, mentre le vecchie camere da letto sono state accorpate a formare appartamenti di lusso che ad uno spiccato gusto moderno intrecciano un’elegante atmosfera da Grand Hotel.

© Robert Granoff

Forse è stato questo a far innamorare Matt Damon e consorte. La casa su cui hanno messo gli occhi, valutata 16,6 milioni dollari, è un attico di 600 metri quadri con ben sei camere da letto e una spettacolare terrazza dalla quale si domina l'intera città, dal World Trade Centre alla Statua della Libertà.

Simmetria ed equilibrio sono le parole d'ordine del design, che ha puntato a preservare con cura gli elementi classici e legati alla tradizione del quartiere, aggiornandoli al presente.

@ Robert Granoff

Ecco allora gli alti soffitti e le pareti candide su cui si spalancano gigantesche finestre a vela. I dettagli in rame e zinco di queste ultime rimandano ai trascorsi industriali di Brooklyn. Nei bagni invece spazio a materiali pregiati come marmo, travertino e bronzo. Le finiture sono firmate Fantini, e dall'Italia arriva anche la cucina, essenziale ed accogliente, in perfetto Shaker-style, a marchio Bertazzoni. Armadi capienti e vani contenitori sono disseminati ovunque, ma mimetizzati, come previsto in qualunque casa moderna che si rispetti.

@ Robert Granoff

Dai pavimenti agli arredi, il legno abbonda, conferendo agli spazi un'aria calda e familiare. Accenti vintage completano il quadro, che si caratterizza per la sua anima eclettica, classica e metropolitana insieme.Poi ci penserà Matt Damon ad aggiungere il suo tocco personale, sempre che sia disposto a spendere la folle cifra richiesta.

 

 

 

 

@ Robert Granoff

thestandish.com


di Elisa Zagaria / 29 Settembre 2017

CORNER

Case collection

[Case]

Un restauro a Coimbra

In Portogallo, un progetto firmato da Branco-Delrio Arquitectos

Restyling

[Case]

Gli opposti si attraggono

In Bielorussia una casa di campagna moderna e accogliente

Casa moderna

[Case]

La casa più bella d'Inghilterra

Caring Wood si ispira alle torrette usate per essiccare il luppolo

Case moderne

[Case]

Postmoderno a Londra

Cosa succede se togli i mattoni e metti il pink millenial

Restyling

[Case]

Minimal a Palazzo Pamphilj

In un palazzo storico di Roma un appartamento dai toni soft

Restyling

[Case]

AAA cercasi appartamento

A Versailles 28 mq diventano una reggia rosa pastello

Mini case

[Case]

Una casa scolpita

Felipe Rodrigues firma in Brasile una casa scultorea e irregolare

Casa moderna

[Case]

Sofisticatezza contemporanea

Il restyling di una casa vittoriana a Melbourne firmato The Stylesmiths

Casa moderna

[Case]

La casa che respira

Un'architettura tropicale per abitare a piedi nudi

Casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web