ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

La casa di campagna inglese... in versione New York

Una casa dagli interni tipicamente anglosassoni rivela delle sorprese green, a cominciare dal vigneto interno

casa-di-campagna-inglese-a-new-york
Courtesy of Elizabeth Roberts

Cumberland Townhouse: una casa tradizionale ma con tante sorprese nel cuore di Brooklyn a New York

Una tipica casa di campagna inglese? A prima vista sembrerebbe proprio di sì, ma Cumberland Townhouse riserva molte sorprese se la si osserva attentamente. Innanzi tutto non si trova in Inghilterra ma nel cuore di New York e più precisamente prospicente al Parco di Fort Greene nel quartiere di Brooklyn.

Una vecchia casa in stato di abbandono, vuota da anni con preoccupanti infiltrazioni di acqua che avevano creato grossi problemi di stabilità nella parte posteriore dell’edificio, viene letteralmente salvata dal proprietario attuale che l’ha ristrutturata grazie ad un progetto dello studio newyorkese di Elizabeth Roberts. E dopo il consolidamento “tecnico” si è passati ad un remake di design che ha saputo sposare elementi tradizionali in stile inglese con un gusto contemporaneo e industriale.

Ma non solo: il primo intervento è stato quello di restaurare la parte posteriore con l’aggiunta di due nuovi livelli. E proprio qui troviamo la seconda sorpresa: il nuovo annesso è formato da un’ampia vetrata a due piani. Al primo troviamo delle finestre interne mentre al piano terreno è stata installata la sala da pranzo connessa attraverso le vetrate con infissi in acciaio scuro al giardino posteriore. Sono porte che si aprono completamente in grado di creare un collegamento senza soluzione di continuità tra cucina/dining e il giardino. Ma non solo: infatti per accentuare questa forte relazione tra interni ed esterni, delle piante di vite sono state interrate lungo le pareti interne trasformando l’annesso in vetro in un grande giardino d’inverno.

L’area infatti è stata progettata con l'idea di essere uno spazio in/out dove il giardino si fonde con gli spazi abitativi interni. Le viti arriveranno a coprire le pareti del volume a due piani e aggiungeranno una qualità organica a cucina, dining e living ma anche alla zona notte che si collega tramite un singolare balcone interno alla “serra”. Gli interni sono anch’essi “sorprendentemente” tradizionali: a partire dalla cucina da casa di campagna con un tipico blocco in legno e ampio lavabo in ceramica da gentile country house inglese. Eppure anche qui, tra pavimenti in piastrelle sagomate - che continuano nella serra e anche nella terrazza esterna - e tinte tradizionali un’aria contemporanea affiora: saranno i colori moderni, oppure un senso di robustezza che strizza l’occhio allo stile industriale di certe cucine professionali.

La cucina di forma allungata finisce in un dining estremamente semplice: un lungo tavolo di legno grezzo, seggiole metalliche e tre grandi lampadari bianchi a cupola. Più tradizionale il living e la zona notte: qui tra parquet a lisca di pesce, camini antichi e infissi molto classici in legno laccato bianco, si respira un’aria da Old England che ci fa dimenticare per un momento di essere nel cuore di Brooklyn. Il verde delle pareti della serra continua in un angolo di giardino di grande serenità dove un’amaca bianca, i colori tenui e la staccionata in legno diventano lo specchio dell’atmosfera che si respira negli interni.

www.elizabethroberts.com

SCOPRI ANCHE:
Stile inglese e design italiano
Country e minimal nella campagna inglese


di Paola Testoni / 15 Settembre 2017

CORNER

Case collection

[Case]

Postmoderno a Londra

Cosa succede se togli i mattoni e metti il pink millenial

Restyling

[Case]

Minimal a Palazzo Pamphilj

In un palazzo storico di Roma un appartamento dai toni soft

Restyling

[Case]

AAA cercasi appartamento

A Versailles 28 mq diventano una reggia rosa pastello

Mini case

[Case]

Una casa scolpita

Felipe Rodrigues firma in Brasile una casa scultorea e irregolare

Casa moderna

[Case]

Sofisticatezza contemporanea

Il restyling di una casa vittoriana a Melbourne firmato The Stylesmiths

Casa moderna

[Case]

La casa che respira

Un'architettura tropicale per abitare a piedi nudi

Casa moderna

[Case]

Plastica e scultorea

A Sydney una casa in cemento, sorretta da un unico pilastro

casa moderna

[Case]

Volevi la luce?

A Taiwan l’appartamento più luminoso del mondo

Restyling

[Case]

Minimalismo cubista

Areia, complesso residenziale sospeso tra il mare e il deserto

Casa moderna

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web