ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Un rifugio sperimentale ed ecofriendly alle Hawaii

Due padiglioni totalmente immersi nella natura compongono Outside House, la casa green firmata FLOAT

00-casa-ecosostenibile-float-hawaii
@ Olivier Koning

Una casa ecosostenibile ed ecofriendly alle Hawaii, anzi due: questo è Outside House, un'ode alla vita all'aria aperta e al concetto hawaiano di aloha aina: l'amore per la terra. Due padiglioni mimetizzati nella natura selvaggia compongono questa casa green sperimentale ideata da FLOAT architectural research and design. La proprietaria, convinta ambientalista, sognava un posto che la connettesse ancor più profondamente a questo luogo, in linea coi suoi ideali green e i suoi ricordi d'infanzia: da piccola, il suo passatempo preferito era rotolarsi nella cenere vulcanica e allora ecco che la casa poggia proprio su un letto di lava, vecchio di trecento anni.

 @ Olivier Koning

Il paesaggio incontaminato è parte integrante di questa casa ecosostenibile: ci sono le dune grigie da cui sbucano i licheni, alberi secolari ed altri che stanno crescendo, e poi più in fondo l'oceano che si confonde con l'azzurro del cielo. L'impronta dell'uomo qui non può che essere minima, per non alterare questo ecosistema delicato e perfetto. FLOAT sceglie dunque due strutture super leggere, smontabili con facilità, che entrano nella cornice naturale in punta di piedi.

 

 @ Olivier Koning

Il padiglione chiuso è chiamato Mauka, che in lingua hawaiana significa "rivolto verso le montagne". Qui si trova una minuscola camera da letto indipendente, orientata appunto verso il flusso di lava, che all'alba si tinge d'argento, catturando la luce del sole. Nelle restanti ore del giorno invece, la stanza resta in ombra, per sfuggire al caldo che qui può essere rovente, garantendo un piacevole riposo.  
Il Mauka è una costruzione leggera in legno ecosostenibile, appoggiata su quattro pilastri di cemento. Il rivestimento alterna cedro rosso sui lati est ed ovest, e una speciale pellicola riflettente sui lati nord e sud. Aperture schermate consentono un’adeguata circolazione dell'aria, mentre una guaina in policarbonato protegge il tetto dalle regolari piogge dell'isola.

 @ Olivier Koning

Il secondo padiglione della casa ecosostenibile è invece rivolto verso l'oceano, come suggerisce il suo nome, Makai, che significa mare. FLOAT lo ha concepito come una piattaforma coperta, ancorata a terra da quattro barre filettate, sotto cui si dispongono un piccolo patio, una cucina all'aperto e una doccia esterna nascosta. Si tratta di una struttura prefabbricata in acciaio zincato e ginepro -  legno sfruttato per proteggere le acque sotterranee e l'habitat naturale nel nord-ovest del Pacifico. L'assemblaggio è avvenuto direttamente in loco e i designer hanno aggiunto un ulteriore riferimento marittimo, tessendo il pannello ombreggiante e la cabina doccia con la stessa corda usata sulle barche. Il risultato finale? Un rifugio che non ha nulla di superfluo o artefatto, un piccolo nido in perfetta armonia con l'ambiente, da cui si evince un'idea di architettura ecologica e flessibile, che si adatta alla natura, facendone proprie caratteristiche ed esigenze. 

floatwork.com

LEGGI ANCHE:

Birkedal, la casa vacanze cilindrica da affittare quest'autunno

James Goldstein e la villa più bella di Los Angeles

Un magazzino abbandonato diventa loft contemporaneo nell'art district di L.A.

 


di Elisa Zagaria / 30 Novembre 2017

CORNER

Case collection

[Case]

Airbnb Plus, per il turismo "di design"

La piattaforma spegne 10 candeline e punta alle 5 stelle

Travel

[Case]

Formentera on the rocks

L'architettura sostenibile della villa di Marià Castelló Martínez

Casa vacanze

[Case]

Oro e mistero in Mongolia

Un restyling ispirato a Richard Serra e all’antica cultura mongola

restyling

[Case]

La Winchester House al cinema

Un film sulla storia della più famosa casa stregata degli Stati Uniti

Costume

[Case]

Tommy Hilfiger vende casa

Un capolavoro di eccentricità e Pop Art a Miami Beach sul mercato

Casa moderna

[Case]

Appartamento a strati

L'open space progettato da Roberto di Donato a Valencia

restyling

[Case]

Mura Mura

Tra carrubi ed ulivi, il fascino di una villa in pietra sulle colline di Noto

Travel

[Case]

Abito dove voglio

La casa plug&play Eden Luxury Portable Suite

progetti

[Case]

Casa sull’albero, rivisitata

Uufie progetta un cottage in cui sembra di vivere tra i rami

casa vacanze

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali